Estrella Galicia ha abbandonato la Ferrari per ritornare alla McLaren. Nonostante ciò il team di Maranello ha già sostituito lo sponsor con la Peroni, precedentemente sponsor di Aston Martin.

Il marchio è di proprietà del birrificio Hijos de Rivera. Il brand è da molto associato a Carlos Sainz, avendolo sostenuto fin dal GP3 del 2013.

Estrella Galicia è entrata in F1 nel 2015 in Toro Rosso, quando Sainz ha fatto il suo debutto nella massima categoria in compagnia di Max Verstappen. Dall’anno successivo ha aumentato il coinvolgimento aggiungendo il suo logo sulla vettura.

Il brand ha poi seguito Carlos Sainz in tutti i suoi trasferimenti, passando alla Renault nel 2017 e alla McLaren nel 2019. Nel 2021 è poi approdato in Ferrari, e rimanendone partner per tre anni

Lo scorso gennaio la Ferrari ha confermato in una dichiarazione di aver stipulato un accordo pluriennale con Asahi Europe and International Ltd. Il contratto non specificava però i partner analcolici, visto che Peroni era ancora con Aston Martin.

mclaren galicia
mclaren galicia

L’annuncio ha fatto però capire ad Estrella Galicia che non poteva più rimanere in Ferrari. Di conseguenza, il ritorno alla McLaren è stata la scelta migliore per il brand.

“Siamo entusiasti di avere Estrella Galicia di nuovo con noi come partner ufficiale della birra” ha dichiarato Zak Brown, Team Principal McLaren. “Con una grande tradizione in F1, Estrella Galicia è un marchio che si abbina alla nostra energia per l’innovazione, e siamo entusiasti di averli di nuovo al nostro fianco mentre entriamo nella nuova stagione”.

Jose Cabanas, Chief Marketing Officer di Estrella Galicia, ha aggiunto: “Nel contesto del nostro processo di internazionalizzazione, avere grandi partner al proprio fianco è un fattore chiave per il successo”.

McLaren Racing e Estrella Galicia condividono non solo valori comuni come autenticità, artigianato e innovazione, ma anche uno spirito forte di differenziazione e un’attitudine non conformista in tutto ciò che fanno”.

“Siamo entusiasti di iniziare un nuovo capitolo nel nostro percorso in F1 nei colori papaya. Sono sicuro che avremo grandi motivi per brindare durante la stagione”.

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto