Il pilota monegasco ha firmato un contratto biennale e affiancherà Sebastian Vettel sulla rossa 2019

La notizia tanto attesa è finalmente arrivata. Charles Leclerc è ufficialmente un pilota della Scuderia Ferrari, squadra per cui il talento monegasco correrà a partire dalla stagione 2019. Dunque inizia una nuova era per il Cavallino Rampante. Come già si era detto nelle ultime giornate, Leclerc andrà a sostituire Kimi Raikkonen ed affiancherà il quattro volte iridato Sebastian Vettel.

Sino al Gran Premio del Belgio pareva certa la conferma di Iceman, tornato favorito per il sedile del prossimo anno dopo la scomparsa di Sergio Marchionne. Il presidente voleva fortemente Leclerc a Maranello, ma dopo la sua morte la nuova dirigenza voleva continuità e dunque si era tentato di rinviare l’accordo con Charles al 2020 portandolo per un anno in Haas. Elkann e Camilleri hanno poi deciso di rispettare la volontà di Marchionne, che aveva già fatto firmare un precontratto al giovane campione di F2. Dunque per Leclerc è già tempo di indossare la tuta della Ferrari, dopo soltanto una stagione di apprendistato in Formula 1 con l’Alfa Romeo Sauber. Il 2018 era partito male per lui, che nelle prime gare era stato messo in difficoltà dal compagno di squadra Ericsson. Il sesto posto dell’Azerbaijan ha poi caricato Leclerc, che ha inanellato in seguito una serie di piazzamenti in Q3 nelle qualifiche, trasformati in punti nel corso delle gare.

La nuova coppia Vettel-Leclerc sarà senz’altro una delle più seguite dell’intero mondiale 2019, perchè per la prima volta la Ferrari mette al volante della propria monoposto un giovane fatto in casa ( stile Red Bull) e non un campione del mondo già affermato, cosa che avviene dai tempi di Michael Schumacher. La speranza è che Raikkonen non crolli psicologicamente nelle ultime gara, dato che Seb e la rossa sono ancora totalmente in lotta per il campionato contro la Mercedes di Lewis Hamilton. La domanda che tutti si fanno è senz’altro la seguente: ce la farà il giovane Leclerc a reggere la pressione? La speranza dei tifosi è questa, ma solo il tempo ce lo dirà.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: