Con questa battuta l’ex team principal della Renault ha messo a tacere i rumor riguardanti Wolff e ha suggerito alla Ferrari di trovare un “leader”.

Mai banale Flavio Briatore che, in una recente intervista alla RAI nel programma “La politica nel pallone”, ha ribadito il suo pensiero sull’attuale situazione del team Ferrari e sulle voci riguardanti il possibile arrivo di Toto Wolff a Maranello.

Toto? Ho cenato con lui l’altra sera e resta dov’è – ha esordito Flavio Briatorelui è un azionista Mercedes. Non ha nessun senso che un azionista di un team vada a fare il dipendente in un altro team”.

Il ragionamento del manager 69enne non fa una grinza. L’attuale team principal della Mercedes, infatti, qualche settimana fa ha dichiarato: “Il marchio Ferrari è eccezionale, ma ciò che la Mercedes mi ha dato è unico. Mi hanno dato la fiducia necessaria per farmi entrare nel team come azionista. Non è una cosa ovvia. Posso vivere qui come imprenditore. Da questa unione sono emerse relazioni che non possono essere semplicemente lasciate indietro”.

Wolff

L’opinione di Flavio Briatore

Toto Wolff e Lewis Hamilton sono stati accostati alla Ferrari da un altro grande personaggio del passato della Formula 1, Eddie Jordan. L’imprenditore irlandese è sicuro che il matrimonio si farà, ma secondo Flavio Briatore non ci sono le condizioni per immaginare un Wolff al servizio del Cavallino.

Io comunque non credo che Toto Wolff risolva i problemi – ha aggiunto lo scopritore di Schumacher e Alonsolì ci vuole un leader. Cosa che la Ferrari al momento, pur con tutto il rispetto per Binotto, non ha“.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: