Quarta e nona posizione per le Ferrari F1 di Leclerc e Sainz.

Inizia il primo weekend della storia con la Sprint Qualifying e in un insolito venerdì le Ferrari di Leclerc e Sainz lottano sul filo dei millesimi con il centro gruppo ottenendo rispettivamente la quarta e la nona posizione.

leclerc

Charles Leclerc è contento del nuovo format e del proprio giro: “Mi piace avere poca preparazione”, le sue prime dichiarazione a Sky Sport appena sceso dalla SF21. “C’è stato meno tempo per guardare i dati, bisognava essere subito a posto. Mi piace come approccio. Ora occhi sulla gara di sabato e speriamo di fare bene”.



Anche se staccato di pochissimi decimi dal suo compagno di squadra, Carlos Sainz partirà nella Sprint Qualifying del sabato dalla nona posizione: “Era una qualifica che sembrava andare bene, in Q2 sono stato veloce” le dichiarazioni dello spagnolo a Sky Sport. “In Q3 invece siamo stati lenti, non capisco perchè non ho trovato il feeling giusto con la vettura. Alla fine non sono riuscito a ottenere lo stesso tempo del Q2, che mi avrebbe portato in quinta o sesta posizione. Dobbiamo analizzare i dati per spingere già nella Sprint di domani”.

Soddisfatto anche il Racing Director Laurent Mekies che riporta su Ferrari.com le seguenti dichiarazioni: “Una buona qualifica per noi, su una pista molto impegnativa come quella di Silverstone. In Q3 bastava un niente per ritrovarsi in seconda o in quinta fila e i nostri due piloti si sono piazzati ai due estremi di questo gruppetto di sei. Charles ha lavorato benissimo durante tutta la giornata. Peccato per Carlos, che aveva la velocità per essere un po’ più avanti sulla griglia di domani pomeriggio”. Mekies continua l’analisi pensando già alle gare di sabato e domenica: “Siamo consapevoli che mai come in questo fine settimana quello che conta è il ritmo di gara piuttosto che la prestazione sul giro singolo e sappiamo che, particolarmente su una pista come questa, è la prova più difficile da affrontare. Ora dobbiamo concentrarci sulla Sprint Qualifying, che pone nuove sfide alle squadre e ai piloti, senza dimenticare che domenica ci sarà il Gran Premio.”

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: