Ferrari F1 – La stagione di formula 1 del 2022 è ormai alle porte, specialmente con i test pre stagionali di Barcellona che si avvicinano sempre di più, considerato inoltre le ingenti novità del nuovo anno è lecito che ormai nessuno stia più nella pelle per vedere queste nuove monoposto combattere davvero. 

Nel frattempo è stata svelata anche la nuova Ferrari, la F1 75, che almeno esteticamente sembra promettere bene, certo è che se il campionato di formula 1 si disputasse in base alla bellezza delle monoposto la Ferrari avrebbe già un passo posto sul gradino più alto del podio, ma oltre all’estetica ci deve essere ben altro in una vettura di formula 1, compresa la velocità e la capacità di lottare per il podio, caratteristiche che alla Ferrari sono un po’ mancate nel corso degli ultimi due anni. Per questi tutti sperano che la scuderia di Maranello possa, in questo 2022, tornare ai livelli di una volta,

Wolff F1
Wolff F1

se lo augura anche Totò Wolff che sarebbe contento di poter tornare a lottare contro una storica rivale: 

“Qualsiasi team può aver trovato una soluzione magica, come avvenuto con il doppio diffusore sulla BrawnGP nel 2009. Da appassionato di corse, amo la Ferrari e vorrei che fosse competitiva“, e ha concluso: “Si tratta del nome più importante presente in Formula 1 e ci è mancato vederla lottare per la vittoria negli ultimi due o tre anni”

In tutto ciò però rimane ancora incerta la carta della Red Bull che ancora non ha ufficialmente svelato la vera monoposto che si contenderà la lotta per il titolo 2022. 

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: