Il team di Grove ha rimosso una parte di vernice dalla sua Williams F1 FW44 nelle ultime gare, in particolare in Australia nel recente Gran Premio dell’Emilia Romagna.

Le modifiche, che mirano a ridurre il peso dell’auto, hanno portato la rimozione della vernice sul muso, sul coperchio del motore e sui sidepod, le quali hanno lasciato solo fibra di carbonio grezza. La richiesta dell’ingegneria di ridurre il peso dell’auto modificando la livrea doveva essere approvata dai capi marketing della Williams, per assicurarsi che non incidesse troppo sulla livrea e sull’esposizione degli sponsor.

Il capo del team delle prestazioni del veicolo, Dave Robson, ha detto che i suoi ingegneri sono arrivati alla possibilità di portare tutta l’auto al carbonio.

Tuttavia, mentre un’auto completamente spogliata non ha ottenuto l’approvazione, Robson ha detto di aver capito perché la squadra aveva bisogno di mantenere una qualche forma di identità.

“Vogliamo tutti che l’auto abbia un aspetto sbalorditivo, il che fa parte di questo sport.” Ha detto. “E non si tratta solo della livrea dell’auto, ma dà il tono all’intero marchio che è chiaramente molto importante”. Ha aggiunto: “Sicuramente è un compromesso. L’auto deve avere una personalità visibile al riguardo. Ma allo stesso tempo, è nell’interesse degli sponsor renderla il più veloce possibile”.

La Williams non è l’unica squadra ad aver fatto ricorso alla rimozione del peso dalla sua auto nel tentativo di avvicinarsi al limite di peso aumentato della F1 per quest’anno.

Aston Martin, Red Bull, McLaren e Red Bull hanno tutte rimosso la vernice dalle aree chiave della loro auto per risparmiare peso. Ma con quasi l’intera griglia alle prese con il peso dell’auto, c’è un argomento che suggerisce che la F1 abbia sbagliato a stabilire il limite.

Robson ha dichiarato: “Penso che sappiamo da un po’ che raggiungere il limite di peso (minimo) sarebbe stato incredibilmente difficile.

Inoltre, con la complessità aggiuntiva del limite di costo, in particolare per i team più grandi, come si fa raggiungerlo? In una certa misura è un numero leggermente arbitrario perché se la FIA impostasse il limite di peso a 500 kg non saresti mai in grado di raggiungerlo, quindi dipende da quello che noi come sport consideriamo lo scopo di quel numero.

Se è la stragrande maggioranza delle squadre, o tutte tranne una, dove siamo adesso, allora diresti che per lo sport è meglio aumentare quel numero.”

Anche se Robson non rivelerà esattamente quanto peso è stato tolto alla Williams con le modifiche alla livrea, è chiaro che il cambiamento sia “significativo”. E sebbene tutti i team stiano lavorando su altre soluzioni per il risparmio di peso, non pensa che la Williams sarà nella posizione di voler rifare la vernice nel corso dell’anno.

“Lo schema di verniciatura è un po’ più di una semplice decisione ingegneristica, ma immagino che rimarrà perché sarà costoso e richiederà tempo per trovare il peso in un altro modo”, ha spiegato.

“Se siamo contenti di come appare l’auto ora, è meglio spendere quel budget di ingegneria per qualcos’altro e rendere l’auto più veloce. Spero che rimanga così”.

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: