L’olandese Verstappen batte Leclerc e Vettel ma ha migliorato il proprio tempo con bandiera gialla. Brutto incidente per Bottas nel finale, Hamilton quarto.

Max Verstappen ha finalmente ottenuto la pole position al Gran Premio del Messico, dopo le due beffe arrivate nell’ultimo biennio. L’olandese della Red Bull targata Honda ha preceduto le Ferrari di Charles Leclerc e Sebastian Vettel, con il crono di 1’14”758 che potrebbe però non bastargli per scattare davanti a tutti. A causa dell’incidente dell’ultima curva occorso alla Mercedes di Valtteri Bottas, in pista è stata esposta la bandiera gialla. Tutti i piloti sono stati costretti ad alzare il piede, cosa non fatta da Max che ha ribadito il proprio miglior tempo ed ora rischia una penalità.

Le rosse hanno comunque leggermente deluso le aspettative, con il monegasco che in 1’15”024 è rimasto attardato di 266 millesimi. Sfortunato Seb che stava migliorando le proprie prestazioni ed invece scatterà dietro al compagno di squadra e staccato di quasi mezzo secondo da Verstappen. La Mercedes non è mai stata della partita, con Lewis Hamilton quarto e lontanissimo dalla pole, mentre il compagno di squadra è sesta dopo il brutto botto che ha causato la confusione finale. Positivo il quinto tempo di Alexander Albon che conferma l’ottima giornata della squadra anglo-austriaca.

Le McLaren si sono dimostrate ampiamente la quarta forza, con Carlos Sainz in settima posizione e Lando Norris alle sue spalle. L’ottimo week-end della Toro RossoHonda è culminato con l’ingresso in Q3 di Daniil Kvyat e Pierre Gasly che hanno chiuso la top ten. Nella Q2 si era assistito all’eliminazione dell’idolo locale Sergio Perez, undicesimo con la Racing Point. Ancora un’umiliante qualifica per le Renault, con Nico Hulkenberg dodicesimo davanti a Daniel Ricciardo. Malissimo anche le Alfa Romeo Racing di Kimi Raikkonen ed Antonio Giovinazzi. Mercedes, Ferrari e Red Bull scatteranno con la mescola media essendosi qualificate con quella gomma per l’ultima sessione. Nel Q1 eliminati Lance Stroll, le Haas di Kevin Magnussen e Romain Grosjean e le Williams di George Russell e Robert Kubica. Alle 20:10 ora italiana di domani la gara.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: