F1 – L’ex ingegnere della Ferrari Rob Smedley ritiene che la pausa di aprile della Formula 1 potrebbe aiutare la squadra nel prossimo Gran Premio dell‘Azerbaigian.

Con il Gran Premio della Cina cancellato e non sostituito nel calendario, c’è stata una pausa di quattro settimane tra le gare in Australia e Azerbaigian, con il round di Baku che si svolgerà questo fine settimana.

Di conseguenza, i team hanno avuto un mese per riversare i dati delle prime tre gare, che sono state dominate dalla squadra in fuga della Red Bull.

La Ferrari ha ottenuto solo un miglior piazzamento al quarto posto e ha sofferto di molteplici problemi di affidabilità, inclusa la perdita di entrambi i componenti dell’elettronica di controllo consentiti sulla vettura di Charles Leclerc.

Smedley – che è stato ingegnere di Felipe Massa durante la sua permanenza a Maranello – ha spiegato nel podcast di F1 Nation come il mese di stop possa aiutare la squadra italiana.

“La Ferrari F1 ha dichiarato apertamente che non sta ottimizzando la propria vettura in pista durante il weekend di gara, o che ha anche avuto problemi di affidabilità. Devono abbassare la testa e usare i loro strumenti di simulazione, usare tutto ciò che hanno a disposizione per cercare di capire. Non ci sono garanzie, ma potremmo vedere qualche cambiamento in quell’ordine dietro la Red Bull”.

Pecche e affidabilità

Smedley – che ha anche lavorato con la Williams durante il suo periodo in F1 – ha inoltre spiegato come le squadre possono restare indietro durante un frenetico programma di gare.

“Anch’io sono stato in questa situazione prima, con così tante gare in arrivo, quando hai piccoli problemi l’affidabilità, o non riesci a capire come ottimizzare la macchina, non puoi mai andare avanti perché devi solo prepararti per la prossima gara”, ha detto.

“E poi ci sarà una nuova serie di problemi che arriveranno e così via, è come una catena. La pausa, in questo caso, permette loro di respirare, fare il punto e anticipare questi problemi. Quindi la Ferrari può uscire dall’Azerbaigian con un pacchetto più ottimizzato e più affidabile”.

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto