Carlos Sainz sarà l’erede di Sebastian Vettel, e la Ferrari già nei prossimi giorni darà l’annuncio ufficiale.

La Ferrari ha già scelto il nuovo compagno di squadra di Charles Leclerc. Sainz ha superato definitivamente Daniel Ricciardo, e secondo Motorsport entro il week end firmerà un contratto biennale con la Scuderia di Maranello.

Sainz - NorrisIn queste ore stanno emergendo i dettagli ed i motivi di quanto successo ieri in casa Ferrari. Mattia Binotto avendo intuito che con Vettel difficilmente si sarebbe trovato un accordo, già da tempo aveva scelto il suo sostituto.

Sainz in questa settimana doveva far sapere ad Andreas Seidl se accettava l’offerta di rinnovo e la Ferrari, per paura di perderlo visti i problemi nelle trattative, ha deciso di dire addio al tedesco.

L’ultimo passaggio prima dell’annuncio ufficiale, è la comunicazione da parte di Sainz alla Mclaren che non rimarrà l’anno prossimo, e visti i duri scontri con la Ferrari sul budget cap, c’è da aspettarsi una dura reazione.

Carlos a differenza di Vettel, ha accettato un ingaggio di 9 milioni di euro, e di essere almeno inizialmente la seconda guida per poi giocarsi le sue chance durante il mondiale.

Proprio questo aspetto lo ha fatto preferire a Ricciardo. L’australiano sarebbe venuto in Ferrari per vincere il titolo, inoltre i suoi precedenti con Verstappen in Red Bull non lo hanno fatto ritenere la spalla ideale di Leclerc.

Ricciardo nonostante la delusione per aver visto sfumare nuovamente l’occasione di andare in  Ferrari, non rimarrà alla Renault.

Infatti come nel 2019, con Sainz ci sarà uno scambio di sedili. La Mclaren rispetto ai rumors provenienti dalla Germania, non prenderà Vettel che per definire il suo futuro si è preso del tempo.

Il team di Woking invece è ai dettagli con Ricciardo, al quale già due anni fa propose di sostituire Alonso, ma l’ex pilota Red Bull preferì la Renault.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: