Daniel Ricciardo si è schierato contro la copertura “hollywoodiana” dell’incidente di Romain Grosjean in Bahrain sostenendo di essere disgustato da tutte i replay mostrati a ripetizione dalla Formula 1

Romain Grosjean è stato molto fortunato ad uscire vivo dopo il bruttissimo incidente di ieri, in Bahrain, a bordo della sua Haas. Pochi metri dopo il via, dopo un contatto, il pilota francese ha perso il controllo della sua vettura andando a colpire a piena velocità le barriere metalliche. Spaventoso il botto, che ha spezzato in due la vettura, che ha preso fuoco. Negli attimi che hanno preceduto la ripartenza, la F1 ha proposto numerosi replay dell’accaduto: fatto che Daniel Ricciardo non ha digerito.

Sono disgustato e deluso dalla Formula 1 per aver mostrato l’incidente di Romain come hanno fatto loro, trasmettendo replay dopo replay dell’incendio, e della sua macchina divisa a metà” ha dichiarato Ricciardo. “Non c’è motivo di guardarlo così tante volte. In questo modo, la sua famiglia deve continuare a guardarlo. Tutte le nostre famiglie sono costrette a guardarlo in continuazione. E’ davvero ingiusto, non è più intrattenimento“.

Secondo il pilota australiano, la Formula 1, i cui diritti commerciali sono di proprietà della statunitense Liberty Media, è stata molto fortunata a non dover affrontare una storia molto diversa. “Mostrarlo come se fosse qualcosa di Hollywood, non è bello. Se proprio ci tieni puoi farlo il giorno dopo, ma non oggi, a pochi minuti dall’incidente“, ha aggiunto il pilota della Renault.

Dello stesso parere è Valtteri Bottas, pilota Mercedes. “Mi è sembrato come se le persone volessero vederlo. Ma a tutto c’è un limite “, ha detto il finlandese. “L’incidente sarebbe potuto andare in modo leggermente diverso, e non ci sarebbe stato modo per lui di scendere dall’auto“.

Parere leggermente diverso per Toto Wolff, team principal della Mercedes, secondo cui le immagini, seppur spaventose, dovevano essere mostrate. Secondo l’austriaco, infatti, “se non sei trasparente come organizzazione, corri il rischio che qualcun altro mostri cose che sfuggono al tuo controllo”.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: