F1 News- Lewis Hamilton Nel Nome di Michael.

E sono 68…..!!!

Lewis nella leggenda dopo aver eguagliato M. Schumacher, per numero di Pole position all time !!!

Sia chiaro non è un paragone, Michael/Lewis, ma un dato di fatto, evidenziato dai numeri, impressi nella leggenda da Michael e che adesso qualcuno, dopo anni, inizia ad eguagliare e superare.

Viene spontanea, come sempre in questi casi una domanda, meglio Michael o Lewis sul giro secco ?!!!

Questo dilemma non troverà mai risposta purtroppo, ere differenti, auto differenti, situazioni differenti, difficilissimo fare paragoni, ma quello stabilito da Lewis oggi è sicuramente un numero destinato a far storia, un numero, il 68, che riscrive la storia, attuale e passata della F1.

Certo Schumi è Schumi per carità, forse il miglior Pilota di sempre (al pari di Ayrton Senna), ma oggi Lewis tra i grandissimi, di diritto, c’è entrato a forza, prepotentemente, con una spallata, un uppercut micidiale e come un martello (The Hammer) ha scalfito il record di Schumi, impensabile fino a qualche tempo fa.

Occhi lucidi a Montreal,  lacrime di gioia a Spa-Francorchamps.

Lewis Hamilton vive emotivamente i grandi traguardi e come non capirlo: con la pole in Canada ha eguagliato Ayrton Senna, il suo Idolo, in Belgio raggiunge Michael Schumacher.

Si tratta solo di aritmetica, d’accordo, ma nessuno può negare la grandiosità del sabato belga del britannico, destinato ben presto a diventare il miglio Poleman della storia.

Michael resta il migliore” ha dichiarato Lewis a fine qualifica, ma Lewis se non al livello di Schumacher e Senna, ma subito dietro ai mostri sacri, c’è già, con il suo talento, con la sua discutibile personalità, con i suoi tanti alti e bassi, con i comportamenti umorali.

Eh già Lewis, oggi sei tu che hai fatto la storia e senza se e senza ma….onore a te  !!!

 

 

                                                                                                Davide Cacciotto