La lotta per il campionato 2017 si fa sempre più serrata, Lewis Hamilton conquista la quinta vittoria stagionale e riduce il suo svantaggio nei confronti di Sebastian Vettel, giunto in seconda posizione, a soli sette punti. Sul terzo gradino del podio il pilota Red Bull Daniel Ricciaardo, che sorpassa il pilato Ferrari Kimi Raikkonen, penalizzato per non aver rallentato in regime di bandiere gialle, e conquista la terza piazza.
Solo un quinto posto per l’altra Mercedes, guidata da Valterri Bottas che non riesce a tenere il passo del compagno di Box.
Ancora guai per Alonso che per la decima volta è costretto al ritiro,la sensazione è che il pilota ispanico potrebbe decidere di concludere la sua carriera in Formula1 anche al termine della stagione se il progetto previsto per il prossimo anno in casa Honda non sarà ritenuto competitivo.
Gara tutto sommato priva di grandi emozioni, Hamilton dalla partenza mantiene il primato, ma Vettel non gli concede vita facile e i due se le suonano con tempi spaventosi e nonostante al muretto Ferrari tentino di beffare l’inglese con la strategia, alla fine il cavallino deve arrendersi al capolavoro che Lewis ha realizzato in questo weekend.
Nelle ultime battute del GP, precisamente al 30esimo giro,a causa di una foratura di Perez i commissari decidono per l’ingresso della safety car, in modo da poter eliminare i detriti in pista in tutta sicurezza.
Il prossimo appuntamento è solo tra una settimana, quando i team torneranno a sfidarsi sul tracciato di Monza, in una gara che già si preannuncia infuocata con Vettel e Hamilton che difficilmente concederanno qualcosa all’avversario, perché alla fine, ne rimarrà solo uno.

di  Alessandra Cuevas

A proposito dell'autore

Post correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: