Ferrari F1 – Il mercato piloti come sempre sappiamo si infiammo costantemente nel periodo che segue le vacanze estive concesse a team e piloti. 

Di recente è stato confermato che Bottas a partire dal 2022 si trasferirà all’Alfa Romeo, mentre il posto del finlandese lo prenderà George Russell che anche a seguito delle recenti dimostrazioni di forza si è visto promuovere al fianco di Lewis Hamilton.

Un velo di mistero rimane su quello che sarà il compagno di squadra di Bottas a partire dal 2022, perché se è certo che Kimi si ritirerà ponendo la parola fine alla sua carriera da pilota, per Antonio Giovinazzi il futuro appare ancora molto incerto, il giovane italiano ha dato prova di grande abilità nelle qualifiche del Gran Premio d’Olanda, ma la sfortuna non lo abbandona mai (come sottolineato dallo stesso Sticchi Damiani in conferenza stampa di presentazione del Formula 1 Gran Premio Heineken di Monza) motivo per il quale potrebbe non vedersi riconfermato in Alfa anche per il prossimo anno.

Giovinazzi potrebbe perdere il posto a seguito dell’ingresso di Nick De Vries proprio a fianco di Bottas, il che sarebbe davvero molto strano visto che l’Alfa Romeo F1 è un team satellite Ferrari, certo l’amicizia tra Toto Wolff e Vasseur non è mai stata un mistero, ma vedere un pupillo Mercedes e un ex pilota Mercedes a bordo di una scuderia che solitamente lancia i talenti prima che approdino in casa Ferrari sarebbe davvero molto inusuale, forse un ulteriore segno di debolezza anche politica della Ferrari.

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: