Vettel e Leclerc sono ottimisti dopo le prove libere del Gran Premio d’Austria, chiuse al comando dal monegasco

La Ferrari ha iniziato con il piede giusto il week-end del Gran Premio d’Austria, nono appuntamento del mondiale 2019. In mattinata, le SF90 sono state al livello delle Mercedes nonostante non abbiano utilizzato le gomme Soft, salendo poi in cattedra nel pomeriggio con Charles Leclerc. I tempi non risultano molto indicativi, in quanto le molte bandiere rosse hanno notevolmente influenzato il turno pomeridiano. Nel corso della loro simulazione di qualifica, Sebastian Vettel ed il compagno di squadra stavano facendo segnare dei tempi migliori rispetto alle frecce d’argento, poi è arrivato l’errore di Seb all’ultima curva che ha rovinato un pò i piani.

Il bottino è comunque positivo, con la rossa che ha messo in mostra anche un ottimo passo gara. Tutto ciò è confermato dalle parole dei piloti di Maranello, che hanno parlato con i media nel pomeriggio di Spielberg: ”Il mio miglior tempo non è stato ottimo -commenta Leclerc- Abbiamo perso del tempo a causa delle molte bandiere rosse, per cui quando ho completato un giro le gomme erano già molto usurate. Credo che invece fosse molto buono il primo tentativo, poi con l’errore di Seb ho perso quasi mezzo secondo all’ultima curva. Ho comunque delle sensazioni molto positive, ma credo che quando le Mercedes sistemeranno i loro problemi saranno lì con noi e batterli sarà molto difficile. Positivo l’utilizzo delle gomme Soft, con le quali siamo stati i più veloci e quest’anno non è capitato spesso. La giornata è stata molto buona ma dobbiamo restare concentrati per domani”.

Sebastian Vettel è soddisfatto nonostante l’errore e crede che la Ferrari potrà far bene qui in Austria: ”Un peccato non aver potuto fare il long run con la Soft, ma l’importante è che la macchina sia a posto e che siamo potuti tornare in pista. Nelle prove libere siamo sempre molto competitivi ma magari poi perdiamo rispetto alla Mercedes in gara, dunque dobbiamo lavorare molto perchè non è chiaro che siamo davanti a loro. Credo comunque che si possa pensare ad un buon risultato”.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: