Mercedes imprendibili nelle qualifiche di Monza dove Bottas toglie la pole ad Hamilton per la Sprint di domani. Non può nulla Verstappen che è terzo davanti alle McLaren. Settimo Sainz davanti a Leclerc.

Valtteri Bottas ha fatto il colpaccio nel venerdì di Monza, prendendosi la pole per la Sprint Race di domani pomeriggio. Il finlandese ha staccato un impressionante 1’19”555 nell’ultimo tentativo, tenendo dietro l’altra W12 di Lewis Hamilton per appena 96 millesimi. Il campione del mondo aveva dominato la scena per tutto il giorno, ma è mancato proprio nel finale. La gioia del finlandese è però mitigata dalla delibera della quarta power unit, cosa che lo costringerà a partire in fondo domenica indipendentemente dal risultato di domani.

Ci ha provato Max Verstappen, ma la Red Bull targata Honda non può nulla su questa pista: l’olandese è terzo ad oltre quattro decimi, ed è riuscito a tenere dietro la McLaren di Lando Norris per appena 23 millesimi. Va forte anche Daniel Ricciardo, quinto ad un passo dal compagno di squadra. Sesto Pierre Gasly sulla solita AlphaTauri, ormai costantemente davanti alle Ferrari. Settimo Carlos Sainz, nuovamente davanti a Charles Leclerc che ha lottato per tutte le qualifiche con un problema al freno motore. Nono un pessimo Sergio Perez davanti ad Antonio Giovinazzi, approdato con l’Alfa Romeo Racing per la seconda gara di fila nella top ten.

Nel Q1 le sorprese non mancano, visto che i track limits condannano Yuki Tsunoda all’esclusione, consentendo a George Russell di passare il taglio con la Williams. Resta fuori Nicholas Latifi che è sedicesimo davanti al giapponese, mentre Mick Schumacher porta la Haas davanti a Robert Kubica. Ultimo Nikita Mazepin. Problemi per Leclerc che si qualifica nonostante un guasto al posteriore che non gli consente di esprimersi al meglio.

Il Q2 sigla la doppia esclusione per le Aston Martin e le Alpine. Sebastian Vettel è undicesimo davanti a Lance Stroll, seguiti a ruota da Fernando Alonso ed Esteban Ocon. Chiude la classifica Russell che non ha potuto nulla nei confronti della concorrenza. Dopo la qualifica verrà investigato l’incidente che c’è stato all’interno della pit lane tra lo stesso Vettel ed Hamilton.

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: