Mattia Binotto ha dichiarato di voler ottenere un buon risultato da dedicare ai tifosi della Ferrari che in Italia vivono le difficili condizioni del Coronavirus.

Il momento che sta passando l’Italia è uno dei più drammatici dal secondo dopoguerra e Mattia Binotto lo sa molto bene. Il team principal della Ferrari ha voluto infatti dedicare un pensiero a tutti i tifosi del Cavallino che risiedono nel belpaese, dove l’emergenza Coronavirus sta seminando morte e panico. La volontà di Binotto è quella di far divertire tutti gli appassionati, i quali nutrono molte speranze nella SF1000 e negli alfieri Charles Leclerc e Sebastian Vettel.

‘Dopo un lungo inverno di intenso lavoro nel quale abbiamo costruito e sviluppato la nostra monoposto è giunto il momento di avere una prima veritiera indicazione di quale sia il nostro livello di performance e di quanto funzionino le novità che abbiamo introdotto negli ultimi mesi. Sappiamo perfettamente che i nostri rivali sono molto forti, ma siamo anche consapevoli di quanto lunga sia la stagione che ci aspetta e di quanto gli sviluppi, l’affidabilità e la nostra efficienza nei vari processi potrà essere importante. Affronteremo tutte le sfide che ci attendono da squadra, consci dei progressi che dobbiamo fare e consapevoli di avere alle spalle tanti straordinari tifosi in tutto il mondo”.

Binotto ha poi posto l’accento sull’Italia e sulla difficile situazione a cui sta andando incontro: ”L’Italia, il nostro Paese, e il mondo intero stanno vivendo tempi non facili e noi, come parte della Formula 1, abbiamo il compito di provare a strappare un sorriso o quanto meno di far divertire il pubblico che come sempre attende la prima gara della stagione con una trepidazione simile a quella che anima me e tutti i ragazzi della Scuderia“.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: