Charles Leclerc auspicava un inizio di stagione diverso e migliore per sé stesso e la Ferrari. Il dominio schiacciante della Mercedes ha spiazzato e smorzato l’entusiasmo, ma non quello del monegasco. L’errore nelle qualifiche del Gp di Baku brucia ancora, una ferita da suturare prima possibile. Charles Leclerc guarda, infatti, al prossimo appuntamento con fiducia:

Ho fatto un errore sabato, ma succede. Dobbiamo andare avanti– ha dichiarato Leclerc a La Gazette de Monaco Penso che la performance sia stata abbastanza buona. Nel primo fine settimana in Australia ho dovuto abituarmi alla Ferrari. È una grande scuderia, con un sacco di gente. Sono soddisfatto”.

Non sono mancate le polemiche per i team order impartiti dal muretto box al giovane monegasco, ma Charles ha annunciato che c’è disponibilità ad osservare le decisioni del team.

Ci sono stati alcuni team order – ha spiegato Leclerc – Sono disposto a seguirli nell’interesse della squadra. Spetta a me lavorare per essere quello davanti e quindi poter essere in una situazione di vantaggio”.

Il ferrarista, infine, ha rilanciato le quotazioni del Cavallino Rampante, credendo ancora ad una rimonta in classifica.

Dobbiamo lavorare un po’ sul passo della gara. Abbiamo già fatto uno step in avanti a Baku. Non siamo lontani però ancora non all’altezza dei nostri avversari. Non siamo comunque dietro di due secondi, ma di 2/3 decimi. In Bahrein eravamo davanti. In Australia e Cina invece c’era la Mercedes. A Baku sappiamo tutti cosa è successo. Penso che non siamo messi così male come la classifica fa credere. Nulla è perso finché non è finito. Ci credo ancora, come tutta la squadra. La macchina ha un grande potenziale“, ha chiosato Charles Leclerc.

A proposito dell'autore

I believe that everyone has a calling, motorsport is my true passion! Addicted to Formula 1 🏆 Formula E ⚡️ Automotive 🖊️ FIA Accredited. Follow me: Twitter | Linkedin

Post correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: