Il primo podio con la Ferrari non si scorda mai. Se poi arriva a Monaco, Carlos Sainz può ritenersi doppiamente soddisfatto.

A quasi 48 dal Gran Premio di Montecarlo, Carlos Sainz ha già dato l'impressione che il suo primo podio in Ferrari difficilmente riuscirà a dimenticarlo. Le sue parole dopo la gara, poi, pubblicate su tutti i social, hanno fatto ben intendere la felicità dello spagnolo, quasi ad aver completamente accantonato la rabbia successiva alle qualifiche proprio "a causa" del suo compagno di scuderia che è andato a muro causando la bandiera rossa e, quindi, la fine della sessione.

Il pilota 27enne ha dimostrato già in più occasione quanto sia determinato e deciso a vincere con la scuderia di Maranello. Dopo il successo di Monaco, inoltre, aggiunge: “Non c’è niente di più bello come un caloroso benvenuto dopo una gara solida. Continuiamo così e prendiamone di più” allegando il video del suo arrivo al traguardo accolto da tutti gli ingegneri rossi. Carlos Sainz ha già ben dimostrato le sue doti e qualità, e con l’ottimo secondo posto che ha risanato un weekend buio per la Ferrari a causa della vicenda Leclerc, ha voluto dare un chiaro e forte segnale di quanto la sua presenza non sia solo da contorno.

Lo Spagnolo continua a pubblicare foto di sé sorridente con il trofeo in mano affianco a Max Verstappen e il suo ex teammate Lando Norris. Dopo circa 4 mesi dall’annuncio del suo arrivo a Maranello, Carlos Sainz conquista non solo il suo primo podio in rosso e a Monaco, ma conquista la fiducia di tutti i tifosi e lancia un chiaro segnale: “Io ci sono”.

Instagram https://www.instagram.com/newsf1.it/
Pagina https://www.facebook.com/notizief1
Twitter : https://twitter.com/Graftechweb
Leggi il libro di Aimar Alberto https://amzn.to/3rzWb

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: