La Formula 1 ha confermato da poco le voci degli ultimi giorni. Il regolamento previsto per il 2021 sarà applicato soltanto nel 2022.

Il Coronavirus continua a scombinare i piani sportivi, colpendo in maniera particolare anche la Formula 1. Dopo i rinvii ufficiali delle gare in Australia, Bahrain, Vietnam e Cina, oggi è stato annunciato che anche gli appuntamenti previsti in Olanda, Spagna e Monaco andranno a slittare. La decisione più importante riguarda però il nuovo regolamento tecnico che slitta dal 2021 al 2022. I team hanno scelto all’unanimità di posticipare il debutto delle nuove monoposto, visto che la partenza in ritardo della stagione 2020 impedirà alle squadre di concentrarsi sulle regole del futuro.

La FIA ha annunciato la decisione con questo comunicato: ”Tutte le parti hanno avuto una discussione in merito al nuovo regolamento 2021 e di come lo sport reagirà alla pandemia del COVID-19. A causa delle difficoltà finanziarie attualmente presenti, si è deciso che le squadre utilizzeranno le monoposto 2020 anche nel prossimo campionato, con il potenziale congelamento di alcuni elementi che verrà discusso a tempo debito. L’introduzione e l’attuazione delle normative finanziarie proseguiranno come previsto nel 2021, e le discussioni rimangono in corso tra la FIA, la Formula 1 e tutti i team su ulteriori modalità per ottenere significativi risparmi sui costi. Tutti i team hanno espresso il loro sostegno alla FIA e alla Formula 1 nei loro sforzi in corso per ristrutturare il calendario 2020 man mano che la situazione globale relativa al COVID-19 si svilupperà. Tutti questi impegni saranno riferiti alle strutture governative competenti per la ratifica finale”.

 

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: