Un venerdì, quello del Gran Premio del Giappone, segnato dalla pioggia, più insistente nella prima sessione ed intermittente nella seconda.

Nella cornice dell’impegnativo ed appagante (per i piloti ma anche per i telespettatori) circuito di Suzuka non sono potuti emergere i veri valori in campo, con ogni eventuale considerazione sulle prestazioni sul giro e sul passo di gara rimandate alle sessioni di prove libere e qualifiche di domani, e costringendo di fatto i team ad un superlavoro per approntare quasi “alla cieca” le monoposto in configurazione da asciutto.
Qualche informazione “relativa” si è potuto estrapolarla dalla seconda sessione, quella segnata da una pioggia più intermittente, che ha concesso qualche sprazzo di pista meno bagnata, dove a svettare nella lista dei tempi è stato il russo della Red Bull Daniil Kvyat, davanti a Nico Rosberg ed alla sua Mercedes di appena 23 millesimi.
Mercedes che proprio sulla vettura del tedesco ha rimontato la Power Unit numero 3 “evo Monza”, che sul circuito brianzolo aveva manifestato dei problemi d’affidabilità, per verificarne la possibilità di recupero e impiego nei restanti Gran Premi stagionali.
Nonostante le condizioni avverse, La Ferrari, col trionfatore del GP di Singapore Sebastian Vettel, è stata una delle squadre più impegnate in pista, col quattro volte iridato che ha percorso ben 19 giri (ma senza forzare: è 5° a quasi 2 secondi dalla Red Bull di vertice) e 16 col finnico compagno di squadra Raikkonen (subito alle sue spalle), alla ricerca di quel feeling sul bagnato che, se non sarà utile per il prosieguo del weekend (che dovrebbe, secondo il meteo, svolgersi sull’asciutto), potrebbe tornare comodo in altri appuntamenti del mondiale (come quello di Interlagos in Brasile).
Tutto rimandato quindi, con gli annessi interrogativi sulla competitività di Mercedes, Ferrari, e dell’ ”outsider” Red Bull, alle prossime sessioni.

Tabelle tempi delle sessioni FP1/FP2:

di Giuseppe Saba

A proposito dell'autore

Post correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: