Oggi non è piovuto ma ci sono stati altri limiti dovuti a due bandiere rosse che quindi hanno condizionato la

‘presa di conoscenza’ dei set-up e delle gomme da parte di alcuni Piloti; il primo a procurare la Red Flag è

stato Nasr che ha aperto l’ala mobile mentre scaldava le gomme e procedeva a zig-zag finendo così per

andare a sbattere contro un muretto, un errore di concentrazione evidentemente; il secondo è stato

Button che rimane fermo in pista per un guasto, simile a quello di Alonso probabilmente che è stato subito

riparato, per cui dovrà sostituire la Power Unit; dei protagonisti chi non riuscito veramente a sfruttare le

gomme SuperSoft è stato Hamilton che si piazza solo al 20° posto per un errore al giro prima che venisse

esposta la bandiera rossa, comunque qualche problema lo hanno avuto in Mercedes perché sono rimasti a

lungo fermi; Raikkonen è riuscito a girare con un ottimo tempo superato però da Rosberg; sembra che la

strigliata di Arrivabene abbia fatto, appunto ‘arrivarebene’ il Finlandese che è apparso in forma in questa

FP3; bene Grosjean e Bottas rispettivamente 3° e 4°. Ecco la classifica finale dei tempi, ripeto non molto

indicativi a causa delle 2 Red Flag.

Rosberg 1:15.660

Raikkonen 1:16.233

Grosjean 1:16.772

Bottas 1:16.914

Perez 1:16.993

Kvyat 1:17.021

Massa 1:17.122

Vettel 1:17.197

Sainz 1:17.396

Maldonado 1:17.573

Ericsson 1:17.578

Hulkenberg 1:17.876

Ricciardo 1:17.892

Nasr 1:18.446

Button 1:18.473

Verstappen 1:18.492

Stevens 1:19.822

Alonso 1:19.874

Merhi 1:20.231

Hamilton 1:21.49

A proposito dell'autore

Post correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: