Certo non è un diciottenne che deve passare la maturità, ma le performance in qualifica del Finlandese stanno facendo innervosire il Team Manager Maurizio Arrivabene; poi Kimi si riscatta spesso in gara con ottime prestazioni sempre però compromesse da una posizione di partenza non ideale, tra l’altro sempre battuto dal compagno di Squadra Sebastian Vettel; insomma un momento negativo non tanto per i risultati finali, quanto per l’incapacità di sfruttare al meglio le potenzialità della SF15-T; poi è inutile nasconderlo, io sono un gran tifoso di Raikkonen ma come tanti altri comincio ad essere deluso, un sentimento che sta pian piano capillarizzando anche Maranello; cosa sta accadendo ad ICEMAN? Non è più l’Uomo di ghiaccio che tutti avevamo apprezzato ed ammirato in passato? Ha perso concentrazione perché ha una famiglia e dei figli come diceva il nostro Mito Enzo Ferrari? O sarà perché sta diventando nervoso anche lui mettendo in mostra tutto il suo lato umano che spesso invece rimaneva in qualche angolo della sua coscienza? Non saprei francamente, il fatto è che, però, lo stanno punzecchiando in tanti, compreso Allison che lo definisce ‘ditratto’ in qualifica con il Finlandese che replica anche stizzito alla radio; pur tuttavia bisogna guardare le cose con una certa lungimiranza perché la Ferrari il problema se lo è già posto in queste gare, rinnovare il contratto a Kimi può essere una scommessa e non è detto che sia vincente, ora in Squadra ci sono due Piloti esperti e Campioni del Mondo, nel 2016 invece ci potrebbe esser bisogno di aria nuova, e di cambiare finalmente atteggiamento storico da parte di Maranello che ingaggia sempre Piloti più che esperti, col nuovo corso si potrebbe far correre un giovane e magari Italiano (Marciello?), oppure puntare sempre su un giovane ma che abbia qualche stagione F1 alle spalle (Bottas?) e magari un Sud Americano visto che questo mercato è sempre importante per la Fiat diventata FCA, nel caso Nasr? Che conosce bene la PU Ferrari visto che corre con la Sauber? Ipotesi tantissime e come ben sappiamo le decisioni di mercato arrivano sempre tra Agosto e Settembre. Rimane un GP del Canada che sarà un vero esame per Kimi Raikkonen chiamato ad eguagliare le prestazioni del compagno di Squadra ma soprattutto ad ottenere delle prestazioni in qualifica che siano migliori di quelle delle ultime 6 gare…

Marco Asfalto

A proposito dell'autore

Post correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: