Dopo le due sessioni di libere svolte in Malesia, qualcuno potrebbe non credere ai suoi occhi leggendo la classifica dei tempi. Una Ferrari rinvigorita, che si conferma nella prima e nella seconda sessione molto veloce addirittura a ridosso della Mercedes di Nico Rosberg a pochi decimi solo 0.35.s

E’ bene non esaltarsi troppo dopo le libere come non era altrettanto giusto sparare a zero sulla Ferrari dopo una sola gara poco indicativa, in un tracciato cittadino  e disputata con problemi elettrici che hanno limitato le prestazioni della F14T.

E’ anche vero che non tutti i team sono al 100% e le prestazioni possono variare  parecchio, in questa stagione ricca di nuove variabili ancora in fase di definizione, ma la Ferrari non sembra disastrosa e poco efficace come è stata giudicata troppo frettolosamente, in linea di massima guardando le ultime libere la F14T potrebbe collocarsi subito dopo le Mercedes, ma ovviamente meglio aspettare le qualifiche e sopratutto la gara.

Questo risultato ha comunque ha creato attesa e fermento attorno al secondo evento della stagione di formula uno 2014 in Malesia. In casa Ferrari tutto si è svolto senza particolari intoppi anche se il lavoro è stato duro e frenetico  alla scoperta della F14T.

Il Team si è dedicato  a differenti programmi di lavoro  sulle due F14t , per raccogliere piu’ dati possibili e permettere agli Ingegneri della Rossa di collaudare i nuovi  sistemi .

Il tema è stato quello di trovare la prestazione senza un decadimento dell’affidabilità

Kimi Raikkonen ha potuto percorrere ben 50 giri  rispetto ai 43 di Fernando Alonso , il Finlandese  non solo si è confermato al secondo posto in entrambe le sessioni, ma è stato uno dei tre soli piloti a scendere sotto il minuto e 40 secondi.

Altro elemento positivo della giornata, considerando i nuovi regolamenti  è stata l’assenza di problemi d’affidabilità su entrambe le monoposto,  cio’ ha permesso di testare a lungo le gomme e valutare il degrado che a Sepang sarà determinante.

I tempi delle libere 2:

Pos  Driver  Scuderia Tempo Distacco Giri
1. Nico Rosberg Mercedes GP

1:39.909

30

2. Kimi Räikkönen Ferrari

1:39.944

+0.035

30

3. Sebastian Vettel Red Bull Racing

1:39.970

+0.061

30

4. Lewis Hamilton Mercedes GP

1:40.051

+0.142

32

5. Fernando Alonso Ferrari

1:40.103

+0.194

29

6. Felipe Massa Williams

1:40.112

+0.203

34

7. Daniel Ricciardo Red Bull Racing

1:40.276

+0.367

29

8. Jenson Button McLaren

1:40.628

+0.719

28

9. Valtteri Bottas Williams

1:40.638

+0.729

35

10. Nico Hulkenberg Force India

1:40.691

+0.782

34

11. Jean-Eric Vergne Toro Rosso

1:40.777

+0.868

33

12. Kevin Magnussen McLaren

1:41.014

+1.105

20

13. Adrian Sutil Sauber

1:41.257

+1.348

28

14. Daniil Kvyat Toro Rosso

1:41.325

+1.416

32

15. Esteban Gutierrez Sauber

1:41.407

+1.498

34

16. Sergio Perez Force India

1:41.671

+1.762

25

17. Romain Grosjean Lotus

1:42.531

+2.622

14

18. Max Chilton Marussia F1 Team

1:43.638

+3.729

20

19. Jules Bianchi Marussia F1 Team

1:43.752

+3.843

29

20. Marcus Ericsson Caterham

1:45.703

+5.794

31

21. Pastor Maldonado Lotus

No time

0

22. Kamui Kobayashi Caterham

No time

0

A proposito dell'autore

Post correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: