Daniel Ricciardo non esclude di poter tornare nel 2021 alla Red Bull, se decidesse di lasciare la Renault.

Vista l’incertezza sul futuro della Renault in Formula 1, Ricciardo oltre a sperare sempre in una chiamata della Ferrari nel caso Vettel non rinnovi, in queste ore ha aperto ad un clamoroso ritorno alla Red Bull.

L’australiano, durante un’intervista a Sky Sports, non ha scartato la possibilità di essere nel 2021 nuovamente il compagno di squadra di Max Verstappen. “Avrei mai escluso di andare alla Red Bull? No. Credo che una cosa che ho imparato crescendo nella vita non sia mai dire mai

Tornarci un giorno? E’ un qualcosa che non mi è stato mai domandato, ma come detto non escludo nulla. Quello che ho fatto in passato, sono certo di poterlo rifare ancora“.

Ricciardo, ha dichiarato che la trattativa con la Renault al momento è ferma. “È difficile avere colloqui in questo momento, perché siamo in una situazione di stallo, non è successo davvero niente.

Normalmente, si inizia a parlare di queste cose dopo le gare in base ai risultati. Onestamente non c’è molto di cui parlare per ora“.

L’ex pilota della Red Bull, che sta trascorrendo questo periodo in Australia, ammette di sentire molto la mancanza della Formula 1.Sono in un punto in cui sto iniziando a guardare le vecchie gare e voglio di nuovo quella sensazione”.

Ricciardo, ha anche parlato dell’ipotesi sempre più concreta di Gran Premi senza pubblico. “Ovviamente c’è la spinta per una stagione nelle giuste circostanze. Se questo significa che una parte o l’inizio di esso è a porte chiuse, così sia.

Come concorrente di sicuro non gareggio da Novembre a Dicembre, tutto quello che voglio fare adesso è andare a correre. Quindi non appena dicono che siamo tutti pronti ad andare, naturalmente con una folla sarebbe più bello ma se possiamo ancora correre senza, lo accetterò in qualsiasi momento

A proposito dell'autore

Post correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: