Una gara emozionate che ha visto come protagonista Bottas, Alonso e Hamilton , con al via uno spettacolare incidente senza conseguenza fra Massa e la Mclaren di Magnussen

Tanti duelli e sorpassi emozionati, con Rosberg che è rimasto in testa dall’inizio alla fine, ma con tanti capovolgimenti di fronte dal terzo posto in poi con il travagliato recupero di Hamilton e Alonso che ha lottato alla fine con Ricciardo per un 5° posto.

Una gara diversa dalle altre perche’ adesso i piloti sono piu’ liberi e nei duelli abbiamo visto anche qualche toccatina non piu’ sanzionata come avveniva nelle gare precedenti. (  la nostra diretta con il nostro commento della gara minuto per minuto )

Hamilton tocca Raikkonen danneggiando l’alettone anteriore

Successivamente sara’ Hamilton ad avere la peggio in uno scontro con Button

#” Fernando Alonso ha lottato con il coltello fra i denti per tutta la gara, portando a casa un quinto posto importante, mentre Kimi Raikkonen ha disputato una buona prima parte di Gran Premio, salvo poi scivolare indietro nella seconda e concludere fuori dalla zona punti.
Al via è stato il caos con Kevin Magnussen che è venuto a contatto con Felipe Massa che si è rovesciato. Di questa situazione ha tratto vantaggio Alonso che, scattato bene, alla fine del primo giro si è ritrovato al quarto posto. Kimi, autore a sua volta di un buon avvio, era invece ottavo.

Il primo pit stop ha rimescolato le carte: i primi dieci piloti erano infatti su gomme Supersoft mentre Raikkonen, che partiva più indietro, aveva pneumatici Soft. Questo ha fatto sì che Fernando e Sebastian Vettel si siano trovati a combattere con il finlandese che, al tornantino, si è trovato stretto tra i due avversari danneggiando l’ala anteriore.

La gara è proseguita con Alonso e Vettel che si sono marcati fino a due terzi di gara. Vettel ha poi anticipato l’ultima sosta e si è avvantaggiato sul ferrarista che si è trovato a combattere per il quinto posto con l’altra Red Bull di Daniel Ricciardo. Il duello è stato infuocato per tre giri, con l’australiano che per due volte è stato in grado di ripassare lo spagnolo. La grinta di Fernando, tuttavia, alla fine ha avuto la meglio. Kimi invece, dopo avere avuto uno stint centrale difficile, è uscito dalla zona punti senza più riuscire a rientrarci. Il successo è andato al leader del Mondiale, Nico Rosberg con la Mercedes, al quarto centro stagionale, il primo in Germania, che ha preceduto la Williams di Valtteri Bottas e il compagno Lewis Hamilton, partito 20°. Prossima gara fra sette giorni all’Hungaroring, alle porte di Budapest. ” (# Fonte FERRARI MEDIA)

Segue Classifica

Pos Pilota Scuderia Distacco
1 Nico Rosberg Mercedes Winner
2 Valtteri Bottas Williams-Mercedes +20.7 secs
3 Lewis Hamilton Mercedes +22.5 secs
4 Sebastian Vettel Red Bull Racing-Renault +44.0 secs
5 Fernando Alonso Ferrari +52.4 secs
6 Daniel Ricciardo Red Bull Racing-Renault +52.5 secs
7 Nico Hulkenberg Force India-Mercedes +64.1 secs
8 Jenson Button McLaren-Mercedes +84.7 secs
9 Kevin Magnussen McLaren-Mercedes +1 Lap
10 Sergio Perez Force India-Mercedes +1 Lap
11 Kimi Räikkönen Ferrari +1 Lap
12 Pastor Maldonado Lotus-Renault +1 Lap
13 Jean-Eric Vergne STR-Renault +1 Lap
14 Esteban Gutierrez Sauber-Ferrari +1 Lap
15 Jules Bianchi Marussia-Ferrari +1 Lap
16 Kamui Kobayashi Caterham-Renault +2 Laps
17 Max Chilton Marussia-Ferrari +2 Laps
18 Marcus Ericsson Caterham-Renault +2 Laps
 
Ret Adrian Sutil Sauber-Ferrari Testacoda
Ret Daniil Kvyat STR-Renault Incendio
Ret Romain Grosjean Lotus-Renault Motore
Ret Felipe Massa Williams-Mercedes Incidente
NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: