Proseguono le schermaglie fra la Mercedes e Red Bull, con Max Verstappen che fin dal Gran Premio dell’Austria vuole lanciare la sfida per il titolo a Lewis Hamilton.

Mercedes e Red Bull in attesa del via della stagione il 5 Luglio al Red Bull Ring, come durante i test stanno proseguendo il loro duello a distanza, mentre la Ferrari mantiene un profilo basso.

Vettel Hamilton VerstappenAl di là della polemica poi rientrata fra Marko e Hamilton di ieri, le due favorite del mondiale anche durante il lockdown hanno continuato nei loro botta e risposta in attesa di scendere in pista.

La Mercedes già al Montmelò, non nascondendosi come negli anni scorsi ma dando subito una prova di forza con la novità Das, ha fatto capire di non aver nessuna voglia di abdicare, e porre fine al suo dominio.

Inoltre  i cambiamenti apportati all’organigramma con l’addio di Cowell, dimostrano che la Casa di Stoccarda oltre a restare nel circus, nel 2020 vuole continuare a vincere per permettere a Lewis Hamilton di raggiungere e superare Micheal Schumacher.

In casa Red Bull mai come in questa stagione, si sentono pronti a tornare a lottare e vincere dopo sette anni il titolo. La crescita del motore Honda, Adrian Newey di nuovo concentrato al 100% sulla Formula 1, fanno essere sicuri a Milton Keynes che sarà Verstappen l’avversario numero uno del campione del mondo.

L’olandese è ormai maturato come ha fatto vedere nel 2019. Il terzo posto nella classifica piloti, ma soprattutto la zampata nei minuti finali del day 6 di Barcellona fermandosi a pochi millesimi da Bottas, ha messo paura alla Mercedes.

Invece la Ferrari sembra fuori dalla sfida iridata, e divide Mercedes e Red Bull. Marko è sicuro che sarà terza forza, mentre Allison e Verstappen vogliono aspettare Spielberg dove si capirà il vero potenziale della SF1000, e se quella messa in atto da Mattia Binotto in questi mesi è stata una strategia per levare pressione alla squadra.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: