Questa mattina Charles Leclerc ha svegliato Maranello, uscendo alle 7.00 dalla sede della Ferrari con la SF1000 arrivando fino al circuito di Fiorano.

Se in un primo momento si pensava che la Ferrari potesse organizzare un filming day con Charles Leclerc per provare gli ultimi aggiornamenti della SF1000, un comunicato di pochi minuti fa ha smentito quest’ipotesi.

2020_ferrari_leclerc_test_barcellonaDopo 110 giorni. A tre mesi e mezzo dall’ultima giornata di prove sulla pista di Barcellona, l’equipaggio della Scuderia ha acceso il motore SF1000 prima di partire dall’Officina Classiche, nel cuore della storica fabbrica di Maranello, dove, qualche tempo fa, aveva sede il reparto corse.

Leclerc è il primo pilota dell’era moderna a guidare un’auto di Formula 1 attraverso le strade di Maranello e ha terminato la sua corsa prendendo Via Gilles Villeneuve sulla sua strada verso la leggendaria pista di Fiorano.

Questa è la pista in cui ogni strada che percorre la Ferrari dal 1972 è guidata per la prima volta e, fino all’introduzione delle restrizioni ai test, è stato anche il terreno di prova per ogni vettura di Formula 1 che esce da Maranello. 

La lunga pausa forzata è finalmente finita: l’SF1000 è di nuovo funzionante. La prossima volta che verranno ascoltati i motori della F1 2020 sarà venerdì 3 luglio, durante la prima sessione di prove libere per il Gran Premio d’Austria“.

Anche Leclerc, che in precedenza aveva chiesto scusa ai cittadini di Maranello su Twitter, ha commentato questa mattinata particolare. “Non sono uno che ama alzarsi dal letto all’alba ma questa mattina c’era un ottimo motivo per farlo. Forse abbiamo svegliato qualcuno ma è stato bello guidare sulle strade di Maranello la SF1000. È stata una grande emozione poter tornare in macchina oggi e soprattutto farlo su un tracciato così particolare. Rientrare nell’abitacolo mi ha fatto sentire come essere di nuovo a casa. Ci è sembrato un modo bello e divertente per dire che siamo pronti a tornare in pista. Adesso non vedo l’ora di poter guidare la SF1000 in Austria”.

A proposito dell'autore

Post correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: