Helmut Marko continua a punzecchiare la Mercedes, ribadendo che Toto Wolff ha cambiato idea in Australia, per l’intervento di Ola Kallenius.

La Red Bull insiste a mettere nel mirino le Frecce d’Argento. Marko, dopo averla attaccata in questi giorni per essersi ritirata dalla battaglia contro Fia e Ferrari, torna su quanto successo all’Hotel Crown di Melbourne.

Il consulente della scuderia di Milton Keynes, intervistato da oe24.at, ha raccontato il suo breve viaggio in Australia. “Ci sono stato per 14 ore. Sono atterrato Venerdì, il giorno in cui hanno annullato il Gp, poi sono tornato immediatamente indietro“.

Marko ha confermato qual’era la posizione della Red Bull, alla riunione con gli altri team Fia e Liberty. “Speravo che la Formula 1, potesse dare l’esempio. In Australia gli organizzatori e le autorità locali volevano gareggiare.

Poi è arrivato il caso positivo della Mclaren, e Toto Wolff è stato obbligato dal suo capo in Mercedes, a cambiare idea. Penso che se fossimo usciti Venerdì, gran parte dei team sarebbe andata in pista”.

Il coordinatore del Red Bull Junior Team, ha confessato di pensare molto a Niki Lauda in queste ore, e di non credere alle voci di ieri sul Gran Premio di Azerbaijan. “Speriamo possiamo iniziare il 7 Giugno a Baku. Questo Gp è lontano, ed ha pochi spettatori“.

Oltre a seguire sempre lo sviluppo della RB15, Marko si tiene in contatto con suoi piloti per accertarsi che proseguano nella preparazione. “Max Verstappen ha la febbre da e-sports e guida una gara dopo l’altra. Alex Albon si mantiene in forma, con l’allenamento fitness”.

Nonostante non cambi idea in merito all’accordo con la Ferrari, Marko approva la scelta della Federazione di far slittare al 2022 il nuovo regolamento. “Tutti i team stanno affrontando una perdita di entrate.

Se vengono annullate cinque gare, verranno persi 100 milioni. Se congeliamo i regolamenti, il costo si abbasserà notevolmente”.

In conclusione ancora una volta, Marko non ha nascosto qual’è l’obiettivo del 2020 della Red Bull. “Vogliamo cogliere l’occasione e competere per il titolo, con Max“.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: