Il diluvio condanna le rosse alla seconda fila con Raikkonen davanti a Vettel, disastro Red Bull

Proprio ciò che non ci voleva ha distrutto i sogni della Ferrari. Come al solito sotto l’acqua il Cavallino non rende al meglio e la Mercedes ne approfitta per piazzare una doppietta che può essere decisiva per la gara e per il mondiale. Lewis Hamilton ottiene l’ennesima pole girando in 1’35’658’’’con le gomme Wet, precedendo di un paio di decimi il compagno di squadra Valtteri Bottas. Un risultato davvero inatteso dato che le frecce d’argento erano apparse in grossa difficolta su questa pista, ma la fortuna o meglio il caso sono venute incontro al team tedesco.

La Ferrari si deve accontentare della seconda fila, un vero peccato dato che la rossa era sembrata imbattibile con l’asciutto ma anche in condizioni da gomma intermedia. Comunque ottima la prova di Raikkonen, terzo ma lontano do circa mezzo secondo dalle W09 sul bagnato pesante. Male Sebastian Vettel: il tedesco sembra davvero in un momento no, con il diluvio che lo costringe nuovamente ad una cocente delusione. Domani bisogna cercare di recuperare, altrimenti il mondiale sarà quasi del tutto segnato.

Fantastica quinta posizione per Carlos Sainz con la Renault, autore di una qualifica davvero magistrale con il compagno Hulkenberg eliminato nella Q2. Fenomenale anche la prova di Pierre Gasly che porta la Toro Rosso-Honda in sesta piazza, con il compagno Hartley ottavo.

Scadente la prova delle Red Bull. Max Verstappen è solo settimo, nonostante una pista ed un clima assolutamente favorevoli. Peggio è andata a Ricciardo, addirittura dodicesimo ed eliminato in Q2 per un errore del team, che lo ha mandato in posta troppo tardi quando il tracciato era ormai allagato. Le Haas di Magnussen e Grosjean completano la top ten.

In Q2 si era assistito all’eliminazione di Fernando Alonso, undicesimo e protagonista di un team radio che sicuramente verrà ricordato tra i più divertenti della stagione. Dietro di lui come detto Ricciardo, davanti ad Hülkenberg, Stroll ed Ericsson.

La prova dello svedese è stata comunque positiva, dato che Charles Leclerc è stato addirittura eliminato nella Q1. Assieme a lui anche Vandoorne, Sirotkin, Ocon e Perez con una Force India in caduta libera.

Domani alle 15:10 la gara.

di Giovanni Messi

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: