Formula 1 GP Belgio – Mercedes e Red Bull subito al top in una sessione iniziata sul bagnato. Bene Gasly terzo davanti alle Ferrari, giro veloce abortito per Hamilton.

Il primo turno di prove libere sul tracciato di Spa-Francorchamps ha visto prevalere Valtteri Bottas e la sua Mercedes, autore di un 1’45”199 con gomma Soft. La freccia nera sembra voler privilegiare la velocità di punta con il finlandese, visto che dovrà scattare con 5 posizioni di penalità dopo il botto al via in Ungheria. L’altra W12 di Lewis Hamilton è solo diciottesima, ma l’iridato ha pagato la presenza della Williams di Nicholas Latifi nell’ultimo tratto che lo ha costretto ad alzare il piede dopo il record nel secondo settore.

Max Verstappen è secondo a meno di due decimi, anche se non sembra aver sfruttato appieno la mescola più morbida. L’olandese aveva staccato tutti sulle Dure, abbassando relativamente poco il tempo nella simulazione di qualifica. Molto bene l’AlphaTauri che si piazza terza con Pierre Gasly, mentre Yuki Tsunoda è solo quindicesimo.

Le Ferrari hanno iniziato il lavoro in quarta e quinta piazza con Charles Leclerc davanti a Carlos Sainz, staccati di sei e sette decimi dal battistrada. Le rosse hanno pagato dazio specialmente nel secondo settore, anche se il monegasco ha fatto il suo miglior tempo nel secondo tentativo dopo un errore a Malmedy. Sesto Sergio Perez davanti all’Aston Martin di Sebastian Vettel e alla McLaren di Lando Norris. Le Alpine di Esteban Ocon e Fernando Alonso chiudono la top ten, dopo essersi dimostrate molto efficaci sull’umido ad inizio sessione.

Lance Stroll apre la seconda parte della classifica seguito da Daniel Ricciardo, mentre l’Alfa Romeo Racing di Antonio Giovinazzi è tredicesima davanti a George Russell. Latifi precede Kimi Raikkonen ed Hamilton, mentre le Haas chiudono lo schieramento. Alle 15 la seconda sessione di libere.

Foto cover Mercedes AMG

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: