Le libere 3 di Spa rimettono la Mercedes al top con Lewis Hamilton davanti a tutti, ma sorprende Ocon che è terzo davanti a Norris. Leclerc è diciassettesimo con Vettel addirittura ultimo.

Le libere 3 di Spa si sono concluse con il miglior tempo di Lewis Hamilton, il quale ha portato la Mercedes al top girando in 1’43”255 con gomma Soft. La W11 si è messa a dettare il passo con un vantaggio di 230 millesimi su un incredibile Renault con Esteban Ocon. Il francese sfrutta l’assetto estremo della sua ”giallona”, la quale è un vero e proprio missile sui rettilinei del primo e terzo settore dove non sembra avere rivali.

Benissimo anche la McLaren, terza con Lando Norris in 1’43”641, crono ottenuto a pochi secondi dalla bandiera a scacchi. La prima Red Bull targata Honda è a sorpresa quella di Alexander Albon, con Max Verstappen solo sesto alle spalle di Valtteri Bottas. Sia l’olandese che l’alfiere Mercedes hanno dovuto abortire i loro giri migliori, a causa del traffico e di alcuni errori di guida. Settimo Daniel Ricciardo, che così come Carlos Sainz è rimasto ben lontano dal compagno di squadra. Male la Racing Point, solo ottava con Lance Stroll e decima con Sergio Perez, il quale ha chiuso la top ten.

A seguire un sempre pimpante Pierre Gasly a bordo dell’AlphaTauri, davanti al compagno di squadra Daniil Kvyat. E le Ferrari? La disfatta del Cavallino sembra non conoscere fine. Se ieri si pensava ad un venerdì difficile, il sabato mattina ha messo davanti la rossa alla triste realtà: Charles Leclerc è diciassettesimo, mentre Sebastian Vettel chiude in ultima posizione, dietro a Williams, Haas ed Alfa Romeo Racing. Alle 15 le qualifiche.

 

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: