Erroraccio del tedesco che sbatte alla prima curva. Corsa contro il tempo per sistemare la monoposto

Sebastian Vettel è tornato a commettere un pesante errore. Dopo venti minuti dall’inizio dell’ultima sessione di prove libere, il tedesco ha avuto un bloccaggio alla prima curva, finendo a muro nel tentativo di recuperare la vettura, invece che andare lungo sacrificando il giro lanciato. Uno smacco importante per Vettel, che ha danneggiato la sospensione anteriore sinistra della SF90.

La vettura verrà riportata nel box al termine del turno, per poi permettere ai meccanici di ripararla. La speranza è quella di farcela in tempo per la qualifica. Intanto, Charles Leclerc è stato messo sotto investigazione dalla direzione gara per aver infranto il regime di Virtual Safety Car, proprio dopo il botto del compagno di squadra. Dopo la sessione si deciderà se optare per una penalità o per una reprimenda.