John Elkann è sicuro che Lewis Hamilton batterà il record di Michael Schumacher, e non smentisce di aver provato a farlo diventare un pilota della Ferrari nel 2021.

Nell’intervista di ventiquattro ore fa alla Gazzetta dello Sport, Elkann ha parlato anche di Hamilton non smentendo l’incontro avuto l’anno scorso, per tentare di convincerlo a lasciare la Mercedes, e chiudere la carriera in Ferrari.

FerrariTrattativa che a fine campionato 2019, sembrava avere molto chance di andare a buon fine. Ad Abu Dhabi Mattia Binotto dichiarò di essere contento che l’inglese non avesse ancora rinnovato con la Mercedes, ed anche Toto Wolff ammise c’erano possibilità di vederlo in rosso nel 2021.

Invece da una parte la volontà della Ferrari di puntare tutto su Charles Leclerc, dall’altra lo stesso Hamilton pur tentato di battere il record di Schumacher proprio in Ferrari, non se l’è sentita di affrontare una nuova sfida, con il rischio di fallire come Fernando Alonso e Sebastian Vettel.

Nonostante il mancato accordo, Elkann ieri ha ribadito di stimare molto il campione del mondo.“Pilota eccezionale, può diventare il più vincente di sempre. Ha saputo lavorare con concentrazione e intelligenza. Il suo passaggio dalla Mclaren alla Mercedes non è stato facile. Non era ovvio e fu una scelta vincente”.

Elkann ha risposto all’accusa di Hamilton di una Ferrari non in prima linea nella battaglia contro il razzismo, ricordando come questi temi stiano a cuore alla Scuderia di Maranello, citando un premio ricevuto da una fondazione svizzera qualche settimana fa. “E l’impegno civile che sta portando avanti è importante e ci sta a cuore. Come ci sta a cuore il riconoscimento che Ferrari prima e unica in Italia ha avuto lo scorso 2 Luglio con la certificazione di Equal Salary per la parità di retribuzione tra donne e uomini con le stesse qualifiche e mansioni, testimonia il nostro impegno per un ambiente di lavoro inclusivo e rispettoso delle differenze“.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: