Chase Carey per salvare la stagione, pensa anche a circuiti esclusi dal calendario 2020.

Liberty Media, stringe i tempi per chiudere il nuovo calendario. Carey al fine di ufficializzarlo il prima possibile, sta sondando il terreno con i promotori di altri circuiti, per avere la disponibilità ad organizzare gare a porte chiuse.

Chase CareyMolte piste storiche si sono candidate in questi mesi. In particolare chi al momento ha più possibilità è Hockenheim, visto che la Germania sta alleggerendo le restrizioni.

Anche Imola, Sepang e Portimao da molti anni fuori dalla Formula 1, hanno dato la loro disponibilità ma i contatti non sono stati approfonditi.

L’ amministratore delegato della F1, ha parlato di questa possibilità durante una teleconferenza, presentando ad alcuni analisti i ricavi del primo trimestre della società americana.

Carey pur non escludendo che la stagione possa essere annullata, è convinto che il campionato si disputerà, confermando che il primo Gran Premio sarà in Austria a Luglio.

Stiamo discutendo con tutti i nostri promotori, insieme ad alcuni tracciati che non sono attualmente nel nostro calendario 2020 per assicurarci di esplorare tutte le opzioni“.

Il manager americano, nella seconda parte della sua relazione, ha rassicurato per gli utili inferiori alle attese, di soli 39 milioni di dollari contro i 246 di un anno fa.

Liberty proprio per questo motivo, e lo sforzo fatto per aiutare i team in difficoltà anticipando alcuni premi, ha ceduto la società Sirius-XM.

Carey nonostante le trattative bloccate con alcune squadre per il patto della Concordia, è convinto che il 2021 sarà l’anno della svolta.

Il nostro obiettivo è quello di avere il 2021 simile al 2021 che avevamo programmato a gennaio. Alla fine abbiamo da attuare i rinnovi e abbiamo in corso alcune discussioni con un paio di nuove gare che riteniamo possano essere un miglioramento positivo del business per i fan e gli azionisti.”

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: