Ad Istanbul potrebbe esordire la versione base della prossima PU della Ferrari F1 : sarà quella vincente per l’anno prossimo?

La Ferrari lascia Monza con tanti ricordi legati al 2019 ma con altrettanta amarezza per esserne usciti nuovamente con le ossa rotte. O quasi. Grazie all’incidente Lewis Hamilton e Max Verstappen, il team di Maranello ha sfiorato persino il podio, arrivando poi quarta e sesta.

Analizzando la lotta e la difesa dal punto di vista tecnico, i circa 20 cavalli del motore Ferrari in meno si sono sentiti tutti.

E questo dato piuttosto evidente è stato confermato anche dal Team Principal Mattia Binotto. Si è parlato che a Instabul potrebbe esordire la nuova Power Unit che verrà usata nel 2022 (subendo tuttavia penalità, essendo la quarta unità utilizzata).

Questo potrebbe rappresentare un dato interessante in vista della nuova stagione, utile a raccogliere più dati e informazioni utili per perfezionarne l’efficacia. Nel frattempo la lotta al terzo posto costruttori tra Ferrari e Mclaren continua. E questi continui test in vista dell’anno prossimo non andranno certo ad oscurare quello che è l’obiettivo principale della stagione attuale.

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: