Le gomme che la F1 introdurrà nel 2022, insieme a molte novità regolamentari, saranno di 18″, un vero cambiamento per il circus della Formula 1. Dopo i test di Silverstone effettuati proprio per capire il funzionamento di questi nuovi pneumatici Sebastian Vettel ha analizzato pregi e difetti delle nuove gomme che andranno montate sulle monoposto di F1 2022.

“Le dimensioni più grandi limitano la visibilità all’anteriore, un problema al quale contribuiscono anche gli specchietti. Era meglio quando questi erano montati sull’Halo. Con le vetture 2022 la situazione peggiorerà ulteriormente. Ho paura che non si vedranno i cordoli”. ha dichiarato il tedesco ad Auto Moto Und Sport

Per quanto riguarda i vantaggi, “Si può spingere maggiormente al limite senza che si surriscaldino, e offrono più grip sui cordoli e nelle curve a bassa e a media velocità. In sezioni con questa tipologia di curve ero più veloce rispetto alle gomme che utilizziamo attualmente”.

Insomma il prossimo anno sarà una bella sfida per tutti i piloti e costruttori, sperando che questo cambio regolamentare possa portare anche più emozione nelle gare di F1. Anche se le gare di F1 2021 continuano a stuprci.

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: