Gunter Steiner ha negato che la Ferrari abbia mandato Simone Resta in Haas per aiutare Mick Schumacher, mentre il suo ruolo verrà deciso nelle prossime settimane.

Simone Resta non è scontato che diventerà il direttore tecnico della Haas. Nomina che quando la Ferrari Venerdì ha comunicato il suo nuovo addio sembrava scontata viste la sua precedente esperienza in Alfa Romeo, ma sarà comunque uno dei cardini del rilancio del team americano.

Formula 1 Steiner

Infatti nel corso di un’intervista ad Autosport, Gunter Steiner ha svelato che non è stato ancora deciso quale ruolo assumerà. “La posizione, stiamo ancora definendo. Sicuramente, sarà una posizione molto alta, ovviamente. Simone è stato a lungo alla Ferrari in una posizione molto alta ora, quindi non sarebbe venuto senza quella. Non avrebbe senso arrivare lì senza una posizione di alto livello”.

Steiner ha spiegato il motivo per cui ha deciso di portare Resta in Haas. “Ci stiamo ristrutturando dal punto di vista tecnico perché siamo rimasti un po ‘indietro, quindi di sicuro è un grande impulso tornare di nuovo in piedi per arrivare alla prestazione che avevamo nel 2018. Servono brave persone, e Simone è stato a lungo alla Ferrari e poi ha avuto un breve periodo all’Alfa Romeo. Era disponibile e l’abbiamo preso”.

Steiner smentisce che Resta è stato mandato dalla Ferrari in Haas, per seguire l’inizio della carriera in Formula 1 di Mick Schumacher. Ipotesi che era partita Venerdì dopo l’annuncio per allontanare i rumors già circolati nei mesi scorsi su una rottura con Mattia Binotto.

Infatti Steiner nega che ci sia una connessione fra gli ingaggi di Mick Schumacher e quello di Simone Resta. “Il collegamento con Mick non è diretto Ovviamente lavoriamo a stretto contatto con la Ferrari, quindi quando si è discusso, dovevamo rinforzare il nostro team tecnico dopo essere andati un po ‘indietro l’anno scorso con la pandemia. Resta] è stata una buona scelta, ma non ha niente a che fare direttamente con Mick che guida per noi”.

A proposito dell'autore

Post correlati

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: