Helmut Marko crede che se Sebastian Vettel troverà il feeling con l’Aston Martin, potrà diventare un avversario molto difficile da battere per Max Verstappen e la Red Bull.

Intervistato da Sport 1.de, Marko ha parlato di Sebastian Vettel. Se fino a qualche mese fa consigliava al suo ex pilota di prendersi un anno sabbatico, ha cambiato idea dopo l’annuncio del suo passaggio in Aston Martin, con cui proverà a rilanciarsi per dimostrare di essere ancora in grado di lottare per il titolo.

Vettel

L’austriaco vede dei parallelismi fra le prestazioni del quattro volte campione del mondo, nelle ultime due stagioni in Ferrari e quelle del suo ultimo anno in Red Bull, quando come nel 2019-2020 con Leclerc venne messo in difficoltà da Ricciardo.

“Sebastian deve trovare tutti gli elementi al posto giusto sulla sua vettura, altrimenti comincia a pensare troppo. Per questo ha avuto tanti problemi con Ricciardo nel 2014, con la Red Bull che non aveva una macchina vincente mentre la Mercedes era molto più avanti

Una delle principali accuse mosse a Vettel in questi due ultimi anni, è di non essere riuscito a guidare sopra i problemi come Leclerc, che sia nel 2019 e 2020 ha ottenuto risultati migliori con la SF90 e SF1000.

Marko difende da queste critiche Vettel, spiegando che per fare la differenza ha bisogno di avere fiducia nella macchina. “Quando, però, Vettel è in totale sintonia con la sua vettura, difficilmente si può battere”.

Infine Marko ammette di essere combattuto, e pur sperando che Vettel torni ai suoi livelli, teme che nel caso trovi il feeling con la RS20 insieme all’Aston Martin, considerando la collaborazione con la Mercedes, potrebbe diventare un avversario di Max Verstappen e Red Bull nel 2021. “Se l’Aston Martin, con tutta la tecnologia Mercedes, lo mette a suo agio, Seb può ripetere la magia. Naturalmente, nel nostro interesse, spero di no“.

A proposito dell'autore

Post correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: