Charles Leclerc, ha ricambiato i complimenti ricevuti durante la scorsa stagione da Lewis Hamilton, elogiando il suo approccio nei duelli.

Realizzato ieri il sogno di sfidare Valentino Rossi nelle gare virtuali con macchine GT, Leclerc a Sky Sports ha spiegato le caratteristiche e differenze dei suoi rivali del mondiale 2020.

Verstappen FerrariIl monegasco non ha avuto dubbi, quando gli è stato chiesto con chi si sente più tranquillo ad avere un corpo a corpo, fra Hamilton e Verstappen. ““Se voglio essere sicuro di finire la gara, probabilmente Lewis. Ma per il divertimento e la corsa ravvicinata probabilmente Max, perché so che è sempre eccitante essere in lotta con Max.

Credo sia quello che ci piace di più di questo sport. A volte è un pò oltre il limite, a volte è solo al limite.”

Approccio completamente diverso da Hamilton secondo Leclerc, che proprio resistendo agli attacchi del campione del mondo a Monza, riuscì a vincere il Gp d’Italia.

Lewis ha uno stile di guida diverso. È estremamente intelligente e imparo sempre così tanto quando combatto con Lewis. Sa sempre esattamente cosa fare con la sua esperienza, ed è ciò che lo rende così bravo in pista nelle battaglie. 

Non è molto aggressivo, sempre molto corretto, ma sempre molto bravo ad anticipare quello che farai.“

Leclerc, ha voluto smentire nuovamente le voci anche di questa settimana, che proprio i pessimi rapporti con il compagno di squadra, sono il motivo del no di Vettel alla proposta di rinnovo della Ferrari.

“Anche se abbiamo avuto qualche problema in pista, ogni volta abbiamo parlato con calma e siamo tornati più forti. Dopo il Brasile è stata difficile, ma in realtà la gara subito dopo è andata di nuovo bene tra noi. Quindi va bene ed è quello che mi piace di Seb.

Sarei molto felice di tenerlo ma, come ho già detto, rispetterò anche se la Ferrari sceglierà di prendere qualcun altro.”

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: