Charles Leclerc vuole salire sul podio anche nel Gp di Stiria, ma è consapevole che sarà molto difficile ripetersi, se le prestazioni della Ferrari saranno quelle dello scorso week end.

Uno dei protagonisti della prima gara in Austria è stato Leclerc. Secondo a sorpresa Domenica, viste le difficoltà della SF1000 fin dalle prove libere, proverà a confermarsi per candidarsi al ruolo di sfidante delle Mercedes.

F1 - Il punto debole della Ferrari SF1000 è il motoreIl monegasco, sul sito della Ferrari, ha parlato di una delle novità in questa stagione, correre sullo stesso circuito a distanza di sette giorni. “È certamente strano avere due gare di fila sulla stessa pista.

Sarà un’esperienza insolita. Di solito arrivi in ​​pista con i dati dell’anno precedente e passi il venerdì a capire come si comporta la tua auto. Questa volta, tuttavia, a meno che non sia bagnato, avremo già molte informazioni utili su come si comporterà la nostra auto“.

Leclerc, come aveva già dichiarato nel dopo gara, è consapevole che se è riuscito a terminare il Gp d’Austria alle spalle di Bottas, è per l’ingresso di tre safety car e la penalità di Hamilton. “La gara di domenica scorsa qui a Spielberg è stata molto speciale e molto divertente. Abbiamo avuto un po’ di fortuna che ci ha aiutato a salire sul podio“.

A dare la possibilità al pilota cresciuto nella Ferrari Driver Academy, a non essere costretto nuovamente a difendersi, potrebbero essere gli aggiornamenti che dovevano arrivare soltanto in Ungheria, ma la Scuderia di Maranello ha deciso di anticiparli, viste le prestazioni deludenti della settimana scorsa.

Leclerc, in attesa di capire se la SF1000 con le novità sarà più veloce in qualifica e gara, promette ai tifosi della Ferrari che darà di nuovo il massimo per andare sul podio. “Questa volta non sarà facile fare lo stesso. Ma faremo sicuramente del nostro meglio per realizzarlo”.

A proposito dell'autore

Post correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: