Mattia Binotto fa i complimenti a Charles Leclerc per la prestazione in gara e qualifica, mentre crede che la nota negativa del Gp di Gran Bretagna della Ferrari è il decimo posto di Sebastian Vettel.

A Sky Sport, Binotto al termine della gara ha commentato il secondo podio stagionale fatto conquistare alla Ferrari da Leclerc. “Charles è stato molto bravo ieri in qualifica e oggi in gara nel gestire le gomme“.

binotto-leclerc-vettelIl Team principal della Scuderia di Maranello, spiega la decisione di cambiare l’assetto alla SF1000 a Silverstone. “Sapevamo che con questa configurazione avremmo avuto un vantaggio in qualifica salvo poi gestire diversamente le gomme in gara. Charles è stato molto paziente fin dal primo giro, è arrivato fino in fondo ed è stato premiato dal risultato“.

Binotto invece giustifica la gara negativa di Vettel, dando la colpa alla macchina. “La parte meno bella della gara di oggi è la prestazione della nostra monoposto perché Vettel non è riuscito a trovare l’assetto e la confidenza per spingere.

La macchina tra anteriore e posteriore era bilanciata, non so se sia questione di carico aerodinamico. Ma per la gara della prossima settimana faremo le nostre analisi su quale configurazione da usare. Forse Vettel avrà valutazioni differenti“.

Infine Binotto ha voluto ringraziare John Elkann per la fiducia confermata in settimana. “Da parte mia posso dire che mi trovo bene in Ferrari, condividiamo visione e obiettivi. Ringrazio per l’appoggio, tutti insieme condividiamo una squadra coesa che ha voglia di fare bene. Vogliamo crescere e migliorare, siamo uniti nonostante le difficoltà. Abbiamo fame e voglia di fare bene”.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: