È stata solo una questione di tempo, ma dopo circa un mese Vasseur è stato incaricato come Team Principal Ferrari dopo i colpi infruttuosi di Christian Horner della Red Bull e Andreas Seidl della McLaren. Come capo squadra Vasseur dovrà affrontare una serie di aree chiave se si vuole affrontare una degna stagione nel 2023.

Un punto notevole di questa mossa è il precedente legame di Vasseur con Leclerc. La coppia ha lavorato insieme durante l’anno di vittoria del campionato del monegasco con ART Grand Prix in GP3 Series (ora noto come FIA Formula 3).

Vasseur è stato il capo squadra di Leclerc alla Sauber nel 2018 – il suo impressionante anno da rookie in F1, che alla fine gli è valso la guida della Ferrari al posto di Kimi Raikkonen per il 2019.

Mentre Leclerc si è affrettato a sottolineare durante il galà di premiazione della FIA venerdì che non aveva nessuna influenza sulla decisione della Ferrari sul nuovo team principal, è irrealistico pensare che non si siamo consultati per avere anche la sua approvazione.

In teoria, la firma di Vasseur dovrebbe solo rafforzare la posizione di Leclerc nella squadra data la loro stretta relazione. Leclerc avrebbe visto Lewis Hamilton costruire la Mercedes intorno a lui, in modo simile a Max Verstappen alla Red Bull negli ultimi anni, avere Vasseur dalla sia parte sarà fondamentale per raggiungere questo obiettivo.

Come abbiamo visto nelle prime sei gare, la RB18 era incredibilmente sovrappeso e soffriva di un sottosterzo cronico, ostacolando Verstappen e aiutando il compagno di squadra Sergio Perez. La situazione è presto cambiata dal Canada in poi con il ritorno del front-end notoriamente appuntito della Red Bull, consentendo a Verstappen di tornare al suo massimo in tutte le condizioni, ma con l’effetto opposto su Perez.

Mentre è discutibile quanta influenza possa avere un pilota sulla direzione dello sviluppo , la Ferrari ha bisogno di costruire un qualcosa che possa battere Red Bull, e la costruzione di un’auto per i punti di forza di Leclerc fa parte di quel processo.

Leclerc è in scadenza di contratto alla fine del 2024 e la firma di Vasseur potrebbe essere vista come un qualcosa per addolcire il pilota di punta per firmare un nuovo accordo.

Con la Mercedes che probabilmente avrà bisogno di un sostituto per Hamilton nei prossimi due o tre anni e la Ferrari che non riesce a consegnare un’auto vincente al tal punto da dare il titolo a Leclerc, potrebbe essere tentato di trasferirsi a Brackley alla ricerca del successo in campionato.

Vasseur ha un lavoro gigantesco tra le mani per portare avanti la squadra.

Leclerc dovrebbe solo beneficiare dell’arrivo di Vasseur, ma sarà sufficiente per tenerlo alla Ferrari a lungo termine se le stesse mancanze si ripresenteranno negli anni a venire?

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: