Carlos Sainz è soddisfatto delle sue prime qualifiche con la Ferrari, e ritiene che l’errore durante l’ultimo tentativo che gli è costato la seconda fila, è stato dovuto soltanto all’inesperienza.

Attraverso Sky Sport F1, Sainz ha analizzato la sua prestazione nelle prove ufficiali del Gran Premio del Bahrain, che fino a metà Q3 lo hanno visto protagonista, per poi non riuscire a confermarsi quando ha messo la gomma soft nuova che gli ha fatto perdere il duello con Leclerc.

F1 Ferrari Sainz Leclerc

Lo spagnolo ha spiegato cosa è successo alla fine delle Q1 quando a causa di un problema alla power unit ha rischiato di essere eliminato. “Nel Q1 è stata una situazione stressante, non sapevo cosa stesse succedendo c’è stata una buona reazione nel Q2, nel Q3 mi è mancata un po’ d’esperienza per trovare il tempo sul giro”.

Sainz nonostante quell’errore gli sia costato probabilmente la seconda fila, è soddisfatto dalle sue qualifiche. “Ho ancora tanto da imparare e migliorare ma penso sia un weekend positivo. Lo prendo come buon inizio per me, forse ho sbagliato qualcosa in Q3 ma non era facile”.

Invece al sito della Ferrari Sainz ha dichiarato che in vista di Imola cercherà di migliorare in qualifica, e che il suo obiettivo per Domenica nel suo primo Gran Premio con la Scuderia di Maranello, è rimontare il maggior numero di posizioni. “Sono migliorato tra una sessione e l’altra, ho avuto un buon ritmo e ho fatto pochi errori. Devo continuare a prendere confidenza con la vettura per essere più sicuro sul giro secco. La prossima settimana avremo tempo di analizzare a fondo le qualifiche, ma ora voglio concentrarmi soltanto su domani. Non vedo l’ora di entrare in abitacolo per la mia prima gara in Ferrari. Daremo il meglio per guadagnare posizioni e finire più in alto possibile.”

 

 

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: