Il messicano ha rivelato che prenderà un anno sabbatico se non sarà scelto dalla Red Bull per sostituire Alexander Albon.

A poche settimane dal termine della stagione 2020, il mercato piloti in ottica 2021 potrebbe ancora riservare sorprese. Tralasciando il pressoché sicuro rinnovo di Lewis Hamilton con Mercedes, sono quattro i sedili ancora da definire: due in Haas, uno in AlphaTauri e, soprattutto, uno in Red Bull. Mentre per l’annuncio dei primi tre sedili si aspetta solo il termine della stagione di F2, quello in Red Bull resta ancora un mistero. Le prestazioni di Alexander Albon in questo 2020 hanno fortemente deluso, tanto che la scuderia di Milton Keynes starebbe pensando di sostituirlo con Nico Hulkenberg o Sergio Pérez. Dopo l’annuncio dell’approdo in Aston Martin di Sebastian Vettel, il messicano è rimasto infatti senza un sedile per il 2021. Un’enorme ingiustizia, dato che il nativo di Guadalajara ha ampiamente dimostrato di essere uno dei migliori piloti attualmente in griglia.

Nella conferenza stampa in vista del GP del Bahrain, Pérez ha rivelato che, qualora la porta in Red Bull dovesse rimanere chiusa, preferirebbe prendersi un anno sabbatico piuttosto che approdare in un team di bassa classifica: “C’è solo un’opzione per la mia permanenza in F1 ed è la Red Bull. Ho già detto più volte che voglio continuare e che mi sento all’apice della mia carriera. Se non dovessi trovare un progetto in grado di tenere alta la mia motivazione e di spingermi a dare il 100%, preferirei restare a casa. Non ho un piano B: se non continuerò in F1, mi fermerò per un anno. Così avrei un anno intero per pensare a cosa voglio fare, anche al di fuori del mondo del motorsport. Mi sento ancora giovane, ma ho molti interessi e la mia famiglia”.

Il pilota di Guadalajara non si è tuttavia sbilanciato sulle sue possibilità: “In questo momento stiamo solo aspettando la decisione della Red Bull. Tutto ciò è fuori dal mio controllo, perciò mi sono preparato per queste ultime tre gare come al solito. Cercherò di fare il mio lavoro e di portare a casa ottimi risultati. Su quest’argomento non ho nient’altro da aggiungere. Non posso dire perché dovrebbero prendere me piuttosto che Hulkenberg o Albon, non sono io a dover scegliere”.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: