Charles Leclerc attende con impazienza di scendere in pista Venerdì nelle prime prove libere a Melbourne, per capire il vero valore della Ferrari.

Nonostante le dichiarazioni pessimistiche di Mattia Binotto, Leclerc sia a Barcellona che nei giorni successivi non si era tirato fuori dalla lotta per il titolo, lanciando la sfida a Lewis Hamilton.

Il monegasco l’anno scorso al debutto con la Ferrari dimostrò subito il suo valore, arrivando quinto in scia a Vettel che non superò per rispettare, gli ordini di scuderia.

A differenza della passata stagione, Leclerc visto il quarto posto nella classifica piloti le due vittorie e le sette pole del 2019 ed il recente rinnovo di contratto, sarà alla pari fin dalla prima gara con il compagno di squadra.

Sul sito della Ferrari, Leclerc ha parlato del circuito dell’Albert Park. “Se dovessi definire Melbourne e la sua pista con tre parole direi, bella insidiosa e divertente.

Il bello è riferito alla città che la rendono ancora più vitale. La pista è indubbiamente eccitante perchè è un tracciato cittadino, e io da sempre amo gareggiare tra i muretti, con parti che però sono molto veloci.

Tuttavia è anche certamente insidiosa, perchè specialmente all’inizio del week end, è sporca e l’asfalto non ha lo stesso grip di quello che puoi trovare su un altra pista permanente.

Per le sue caratteristiche Albert Park è un circuito che non perdona, ogni errore rischia di essere pagato caro, quindi quando si è in macchina è necessario rimanere costantemente concentrati.

C’è molta attesa nel paddock sulle prestazioni della Ferrari, se le parole di Binotto anche di queste ore sono solo pretattica o la scuderia di Maranello nei primi Gran Premi sarà costretta a difendersi.

Oppure Leclerc e Vettel ribalteranno i pronostici come fece la Mercedes dopo i test di un anno fa, che fecero arrivare la Ferrari in Australia da favorita.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: