Lewis Hamilton è felicissimo per la prima pole stagionale, soddisfatto Max Verstappen di poter partire domani in prima fila, deluso Valtteri Bottas.

Grande dimostrazione di forza di Hamilton che si è confermato il Re del bagnato nelle qualifiche del Gp di Stiria, mentre Verstappen ha ribadito di essere il rivale principale delle Mercedes, prestazione negativa per Bottas.

Soddisfatto Hamilton, che dopo le difficoltà di PL1-PL2 ha dimostrato di essere sempre il grande favorito del mondiale 2020. “Sono molto contento, è stata una giornata molto complicata, con il meteo che ha riservato condizioni difficili per tutti“.

Il campione del mondo, dichiara che ha dovuto rischiare molto per conquistare la pole. “Non vedevo dove andavo, nel penultimo giro ho preso uno spavento che mi ha fatto andare il cuore in gola, ma all’ultima tornata ho fatto un giro molto pulito. Adoro queste giornate, mi ricordano quando correvo in Inghilterra nei kart e nelle formule minori anche in condizioni peggiori di queste”.

Hamilton, è convinto di poter vincere in gara anche se si correrà sull’asciutto. “Venerdì è stato difficile, ma ora siamo a posto, la pioggia mi piace, ma credo che siamo pronti per tutte le condizioni”.

Verstappen, è contento di poter partire in prima fila domani. “È stata una buona qualifica, ma c’era molta pioggia e abbiamo faticato in condizioni di bagnato estremo con tanto aquaplaning che non mi consentiva di spingere al massimo in una serie di curve“.

L’olandese non crede che se avesse finito il suo giro avrebbe battuto Hamilton, ed è convinto di potersi giocare le sue carte in gara. “Ci ho provato, ma anche senza il mio errore non credo che avrei battuto Hamilton. Ho un buon passo e sull’asciutto possiamo provarci“.

Ammette la sua delusione Bottas. “Non è stata una qualifica facile e certamente non era il quarto posto il mio obiettivo. Credo di non essere stato in grado di portare in temperatura le gomme e la performance è stata sicuramente deludente”.

Il finlandese spera di poter ritrovare il feeling delle prove libere Domenica. “Spero proprio che il problema venga risolto, sarebbe bello portare questa W11 al massimo. Ma lo scopriremo solo domani perché non abbiamo fatto una distanza di gara nelle prove. Sappiamo che la macchina è veloce e non vediamo l’ora che arrivi domani

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: