Fernando Alonso non crede che l’Alpine Team già in questa stagione gli consentirà di sfidare Lewis Hamilton, ma come l’anno scorso sarà nel gruppo dietro a Mercedes e Red Bull.

A pochi giorni dall’incidente in bici che aveva fatto temere di non poterlo vedere al via del mondiale a Sakhir, Alonso nel corso di un’intervista a Formula 1 Magazine ha parlato del ritorno nel circus, dei suoi obiettivi e quelli dell’Alpine Team per il mondiale 2021.

Alonso

Lo spagnolo vuole aspettare i test per capire se l’Alpine, può ripetere le prestazioni del 2020 anche quest’anno. “Non ho ancora iniziato a pensarci: penso che siamo troppo presto per fare pronostici. Forse dopo il test invernale si può immaginare la posizione in cui possiamo essere per la prima gara. In questo momento, non ci penso“.

Alonso pensa che il mondiale 2021  sarà molto simile all’anno scorso. “Realisticamente, dobbiamo avere i piedi per terra, sapendo che anche se ci sono alcuni cambiamenti per quest’anno, non sono drammatici, quindi le prestazioni non saranno troppo diverse rispetto allo scorso anno”.

Penso che la Mercedes sarà davanti a tutti, poi ci sarà la Red Bull e ci sarà uno scontro ravvicinato tra alcune squadre. Alpine sarà all’interno di quel gruppo di squadre e sarà interessante vedere chi si adatta meglio alle nuove normative. Penso che sarà molto stretto, quindi potremmo lottare per il sesto o settimo posto in griglia o potrebbe essere 15 ° molto facilmente. Il nostro compito è quello di lottare almeno per la top 10.”

Infine Alonso rivela che non è stato facile tornare a guidare una vettura di Formula 1, dopo aver corso in altre categorie. “All’epoca ho detto che l’auto era più veloce di me.  Ho dovuto adattarmi ai punti di frenata, alle velocità in curva ho dovuto ripensare un po’ mentre mi avvicinavo ad una curva. Tutte quelle cose non erano nuove, ma le mie ultime due gare sono state a Indy e Dakar. Arrivare in una curva  con un’auto 4×4 e poi la prossima volta che guidi arrivi alla curva 1 a Barcellona in un’auto di Formula 1 è come il giorno e la notte!”,

A proposito dell'autore

Post correlati

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: