Pronto a una rimonta a suon di sorpassi, Max Verstappen si prepara a vivere il GP di Monza partendo dall’ultima fila.

Viste le previsioni del meteo incerteMax Verstappen non può che sperare nella pioggia per poter avere qualche possibilità in più di recuperare in fretta posizioni, arrivando a lottare per il podio. Costretto a partire dall’ultima fila per la sostituzione della sua power unit, Verstappen si è detto ottimista in vista della gara di Monza, pista sulla quale superare è piuttosto semplice. “Sul bagnato il nostro passo è sicuramente migliore – le parole di Max intervistato dalla Gazzetta dello Sport Comunque anche con l’asciutto il nostro ritmo è abbastanza competitivo. Il bilanciamento è buono, siamo abbastanza competitivi e il nuovo motore è di certo migliore: rappresenta un buon passo avanti che però non saprei quantificare. Comunque abbiamo buone sensazioni e credo che potremo essere competitivi anche partendo dall’ultima fila“.

L’olandese ha poi rilasciato alcuni punti di vista interessanti sulle differenze presenti tra la sua Red Bull rispetto alla Mercedes e Ferrari: “Come potenza sui rettilinei la Ferrari è davanti, Spa e Monza sembrano fatte per lei. Però in piste come l’Ungheria hanno sofferto. Rispetto alla Mercedes all’inizio la nostra RB15 non era così buona, ma abbiamo recuperato. Molti piloti sognano di correre per la Ferrari – ha continuato l’asso olandese, incalzato sul significato dell’essere pilota Ferrari – ma io dico che desidero correre con la vettura più veloce possibileLa Ferrari è un grande marchio, ma un pilota alla fine vuole vincere“.

Verstappen leclerc

Chiosa finale sul mercato piloti del futuro, con Verstappen a cui è stato chiesto se si veda un giorno al fianco di un pilota come Leclerc: “Potremmo sicuramente coesistere. Come compagni di squadra ci sarebbe di sicuro rispetto, io e Charles vogliamo entrambi vincere. Non nego che potrebbero esserci scontri, ma non arriveremmo a quello che hanno fatto per esempio Nico e Lewis in Mercedes“.

F1 I Leclerc e la Ferrari davanti, ma Hamilton in prima fila promette battaglia

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: