La gara più importante per il campionato del mondo di formula 1 2021 prenderà il via domani pomeriggio alle ore 14 italiane e vedrà sfidarsi i due contendenti al titolo mondiale Max Verstappen e Lewis Hamilton che partiranno rispettivamente dalla prima e dalla seconda casella in griglia. Mentre tutto si aspettavano una semplice Pole di Hamilton a seguito delle prove libere la Red Bull e riuscita a piazzare Max in prima piazza complice anche l’aiuto da parte di Perez che ha fornito la scia al compagno durante il primo tentativo del Q3. Ma come sempre i punti, e in questo caso Il campionato, si decidono alla domenica e non al sabato, anche se partire davanti, soprattutto per Verstappen, può risultare un ottimo vantaggio, vero e che I due rivali partiranno con mescole diverse domani, rosse alla partenza per Verstappen e gialle per Hamilton che potrà quindi contare su un primo stint più lungo dell’olandese, ma salvo questo Lewis Hamilton non ha nulla da rimproverarsi, come ha detto lui stesso nel dopo qualifica:

Innanzitutto Max ha fatto un gran giro, non potevamo competere con il tempo che ha fatto alla fine. Sono andato piuttosto forte nel corso delle prove, però non potevamo rispondere al giro di Max, che è stato fantastico. Ma siamo in un buona posizione e voglio pensare che le nostre gomme siano le migliori per domani, spero di poter fare una bella gara. Mio giro non pulito? Nel primo tentativo ho perso tanto tempo a curva 5, ma il secondo è stato totalmente pulito, non potevo andare più veloce. Non so se potevo preparare meglio le gomme, ma in ogni caso non potevo battere quel tempo. Ha meritato pienamente la pole. Domani? Sono comunque in prima fila, ci sarà una differenza di gomme e saremo lì in partenza, ci regoleremo anche su questo”.

Mentre Max ha voluto precisare: “E’ una sensazione fantastica. Abbiamo decisamente migliorato la vettura in qualifica, perché in questo weekend abbiamo avuto degli alti e bassi, ma ora sono incredibilmente contento, è quello che volevamo, anche se non è mai semplice, considerando quanto loro sono stati forti nelle ultime gare. Ma ora guardo a domani, perché è la giornata più importante“.

A proposito dell'autore

Post correlati

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: