L’ing. Luigi Mazzola, 21 anni in Ferrari, in esclusiva ha fatto una attenta disamina sull’attuale situazione della Scuderia Ferrari, alla luce dei primi due appuntamenti stagionali al Red Bull Ring e delle prove libere dell’Hungaroring.

Giornata di prove libere in Ungheria e di primi riscontri tecnici da parte dei team. In esclusiva su Newsf1, l’ing. Luigi Mazzola ha parlato a ruota libera dei risultati della Ferrari, dei problemi della SF1000 e dei motivi che consentono alla Mercedes di continuare a dominare in Formula 1.

Un punto di vista interessante anche sul personaggio più discusso del momento, Mattia Binotto. L’ingegnere che ricopre un doppio ruolo nella Scuderia Ferrari, sia di direttore tecnico che quello di team principal, creando l’impossibilità di un confronto con una figura di riferimento indispensabile.

Secondo Mazzola una squadra forte deve essere strutturata in modo verticale con un pilota esperto che dovrebbe garantire sempre un contributo motivazionale determinante nell’inseguire record e vittorie.

Il punto di vista dell’ing. Mazzola:

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: